in

Morte Desirée Mariottini news: arrestato quarto uomo a Foggia

Morte Desirée Mariottini ultime news: arrestato un quarto uomo per la morte della 16enne di cisterna di LAtina. Il presunto stupratore del banco è un immigrato irregolare del Gambia. Secondo quanto emerso. sarebbe stato rintracciato vicino a Foggia ed è stato fermato con l’accusa di violenza sessuale di gruppo e omicidio volontario con altri due senegalesi e un nigeriano arrestati nelle scorse ore.
Morte Desirée, preso il quarto presunto stupratore: è un immigrato irregolare del Gambia

L’immigrato è stato rintracciato vicino all’insediamento abusivo ‘Pista’ di Borgo Mezzanone, la baraccopoli dove il 5 ottobre scorso due poliziotti avevano denunciato di essere stati aggrediti da due migranti. Il quarto fermato è dunque un immigrato irregolare del Gambia, che ora, insieme ad altri due senegalesi e un nigeriano, è accusato di violenza sessuale di gruppo e omicidio volontario. Domani, sabato 27 ottobre, avranno luogo nel carcere di Regina Coeli gli interrogatori di convalida e garanzia degli immigrati fermati. La Procura contesta loro i reati di omicidio, violenza sessuale e cessione di stupefacenti, aggravati dalla crudeltà. La giovane vittima, stordita con una massiccia dose di droga, sarebbe stata ripetutamente stuprata dal branco mentre si trovava in stato di incoscienza e poi soffocata. Avrebbe agonizzato per dodici ore prima di morire. Perla magistratura inquirente i pusher sarebbero stati consapevoli degli effetti devastanti che quel mix di stupefacenti, probabilmente eroina e metadone, avrebbe causato sulla 16enne. Ecco perché tra i reati contestati c’è l’omicidio volontario.

“L’unica cosa certa è che Desirée è morta e che era una ragazzasempre seguita dalla famiglia, in particolare dalla madre e dalla nonna che l’avevano cresciuta”, lo ha detto Valerio Masci, l’avvocato della mamma di Desirée, “Mercoledì la giovane aveva chiamato la nonna raccontandole di aver perso l’autobus e aggiungendo che avrebbe passato la notte da un’amica. La telefonata era però arrivata da un’utenza privata, una circostanza che ha insospettito e messo in allarme la nonna e la madre, che si sono messe subito alla ricerca della giovane a Latina e a Cisterna, ma senza risultati”.

Leggi anche: Morte Desirée news: fermati due uomini, indiscrezioni agghiaccianti dalla autopsia

Sara Anzanello si è spenta ieri, Rachele Sangiuliano la ricorda così: «Aveva una forza incredibile. Era invincibile!»

Solo 2 anticipazioni ultima puntata del 26 ottobre 2018: ecco cosa succederà oggi