in ,

Morte Domenico Maurantonio, mistero Dna: l’avvocato di famiglia annuncia svolta

Alla luce di quanto emerso in merito alle misurazioni fatte dalla finestra al 5° piano dell’hotel Da Vinci e le prove cinetiche con un manichino eseguite nei giorni scorsi nell’ambito delle indagini sulla morte di Domenico Maurantonio, gli inquirenti avrebbero concluso che lo studente, cadendo, non abbia fatto un salto ma sia precipitato ‘a piombo’, probabilmente perché privo di sensi. Come si è evinto dall’approfondimento fatto oggi a Mattino 5, il suo sarebbe stato un “volo muto e silenzioso”.

Ma l’avvocato della famiglia Maurantonio, Eraldo Stefani, stamani intervenendo nella trasmissione, ha detto ben altro. Non solo ha contestato l’ipotesi che Domenico fosse in stato di incoscienza nel momento della tragedia, ma si è spinto oltre parlando di un’importante svolta nelle indagini, “molto vicine alla verità”. In attesa che l’esigua traccia genetica (giudicata tuttavia leggibile e identificabile) estratta sotto l’unghia dello studente sia analizzata e comparata con il Dna prelevato ai compagni di classe di Domenico, il legale, parlando con cognizione di causa, si è sbilanciato ed ha pronunciato siffatte parole: “Sono molto fiducioso sull’andamento delle indagini. Escludo categoricamente che il ragazzo fosse privo di sensi, perché l’alcol ingerito non era ancora stato assimilato”.

Ribadendo per l’ennesima volta che vi sarebbe “simultaneità e contestualità” tra l’assunzione dell’alcol e la caduta dello studente, l’avvocato Stefani ha sottolineato che “potrebbe aggravarsi la posizione dei compagni che erano con Domenico negli istanti precedenti al suo tragico volo” e che, nonostante ciò, perseverano nel non voler raccontare i fatti per come sono andati. “Che parlino!” – ha esclamato il legale – “tanto la verità verrà fuori”.

tumore al seno prevenzione, tumore al seno roma, tumore al seno esami gratuiti, esami gratuiti lazio, mammografia gratuita

Mammografie gratuite nel Lazio, ecco dove farle

Ecco una guida sulle detrazioni e agevolazioni per ristrutturare casa

Ristruttura casa incentivi 2015: guida a detrazioni e agevolazioni