in ,

Morte Domenico Maurantonio news, caso archiviato: “Fu incidente”

Morte Domenico Maurantonio ultim’ora: il caso è chiuso, l’indagine è stata definitivamente archiviata com’era nell’aria, del resto. Il giudice ha infatti sposato la ricostruzione della Procura, secondo cui Domenico Maurantonio, 19enne padovano, il 10 maggio 2015 precipitò dal quinto piano dell’Hotel ‘Da Vinci’ di Milano per un malore. La sua, dunque, sarebbe stata una morte accidentale. La presunta responsabilità di alcuni suoi compagni di classe, paventata dai genitori del ragazzo, viene totalmente esclusa.

Fu dovuta a una caduta accidentale la morte di Domenico Maurantonio, così ha stabilito il gip Paolo Guidi, archiviando l’inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti (nessuno degli studenti in camera con il ragazzo infatti è mai stato iscritto nel registro degli indagati) come richiesto dai pm Alberto Nobili e Giancarla Serafini.

C’è da presumere che i coniugi Maurantonio si opporranno alla archiviazione, giacché il loro legale Eraldo Stefani chiedeva che si indagasse ancora. Per l’avvocato infatti sarebbero servite ulteriori ricerche su sei compagni di classe di Domenico, ma il giudice per le indagini preliminarisi è detto convinto che il giovane era solo nel momento in cui cadde, vittima di una tragica fatalità.

Morte Domenico Maurantonio: genitori puntano dito su 6 compagni di classe e dicono ‘no’ ad archiviazione

L’archiviazione arriva oggi 17 maggio, a due anni dalla tragedia e dopo una lunga indagine svolta dagli inquirenti e della Squadra mobile di Milano, basata sulla risultanza di tre perizie tecniche, le quali dimostrarono che la sera della precipitazione Domenico Maurantonio aveva bevuto molto e fino a tarda notte.

 

 

 

treccia di ciliegie sergio barzetti, treccia di ciliegie la prova del cuoco, la prova del cuoco ricette dolci oggi, la prova del cuoco ricette dolci, la prova del cuoco ricette oggi, la prova del cuoco 17 maggio 2017,

La Prova del Cuoco ricette dolci oggi: treccia alle ciliegie di Sergio Barzetti

Juventus – Lazio Coppa Italia Amarcord: la finale del 2004 e le prodezze di Stefano Fiore