in ,

Morte Domenico Maurantonio, news da esami cinetici: precipitò privo di sensi

Sono in corso da giorni gli esami cinetici nell’hotel Da Vinci di Milano, dove lo scorso 10 ottobre morì precipitando dalla finestra del 5° piano – in circostanze ancora da chiarire – lo studente padovano, Domenico Maurantonio. Dagli accertamenti, secondo indiscrezioni delle ultime ore, sarebbe emerso che probabilmente il 19enne è precipitato parallelamente al palazzo, ovvero radente ad esso. Lo si evincerebbe dalla posizione in cui è stato rinvenuto il suo cadavere.

Non solo, le prove cinetiche effettuate dalla Polizia scientifica avrebbero inoltre permesso di ricostruire la dinamica della caduta di Domenico, la cui traiettoria sarebbe stata quella di un corpo inerte. Cosa significa ciò? Che molto probabilmente lo studente quando è precipitato dalla balaustra era già privo di sensi, incosciente perché troppo ubriaco. Ma questa è solo un’ipotesi che attende di essere confermata o smentita dai dati raccolti dagli inquirenti, che saranno elaborati nei prossimi giorni.

Uomini e Donne gossip: Aldo Palmeri annuncia l’importante novità

Agguato in strada a Teramo

Teramo agguato sotto casa: 35enne ucciso davanti alla moglie, killer in fuga