in ,

Morte Domenico Maurantonio news: compagni fanno ipotesi shock sulla morte

Iniziano ad emergere dei dettagli circa le ultime ore di vita di Domenico Maurantonio, lo studente padovano morto a Milano il 10 maggio scorso per essere precipitato dal 5° piano dell’Hotel Da Vinci dove soggiornava con la classe in occasione di una gita scolastica a Expo.

Dopo settimane di silenzio, infatti, due studenti del Nievo hanno deciso di rilasciare alcune dichiarazioni a Il Mattino di Padova, per dire come hanno vissuto i momenti precedenti alla tragica morte dell’amico. “Era sereno come sempre” – raccontano – “Verso le 3.20 siamo scesi nella hall, abbiamo preso un po’ d’aria e Domenico ci ha fatto la famosa foto … Poi ci siamo addormentati alle 5.30 e Domenico era a letto”. Rimane però un buco temporale di due ore. Lasso di tempo in cui Domenico è precipitato dalla finestra e che gli inquirenti non sono ancora riusciti a ricostruire.

I due studenti rigettano l’accusa di omertà, dicono di non sapere cosa possa essere accaduto all’amico che, fino alle 5.30 di quella mattina era insieme a loro, sveglio. E poi, provano a fare una ipotesi di quello che potrebbe essergli accaduto: “L’unica ipotesi che abbiamo fatto è che Domenico possa aver avuto un problema neurologico e che in stato confusionale abbia scambiato la porta d’uscita della camera con quella del bagno che era di fianco”. I due studenti, poi, precisano: “Nessuno era ubriaco. Abbiamo bevuto in cinque una bottiglia di liquore alla prugna”.

idee fai da te casa, riciclo creativo arredamento, riciclo creativo bottiglie

Riciclo creativo, 5 idee fai da te per creare un magnifico centrotavola

back-up dei file pc

Regole da seguire per il backup di file da pc e smartphone: hard disk esterno e cloud, ecco i migliori alleati