in ,

Morte Ilaria Boemi, aggiornamenti: interrogata pusher sedicenne

Continuano le indagini in merito alla morte di Ilaria Boemi, la ragazza deceduta domenica sera dopo aver assunto una dose di ecstasy. Gli inquirenti avrebbero interrogato una coetanea della ragazza, sedicenne anche lei, nonchè pusher personale di Ilaria.

Secondo le testimonianza Ilaria si sarebbe rivolta a questa ragazza dopo aver annunciato agli amici la volontà di ottenere delle pasticche prima della serata in discoteca.

La sedicenne è stata interrogata tutta notte negli uffici della procura di Messina, dal procuratore della Repubblica dei minori Andrea Pagano. Le accuse riguardano la cessione di stupefacenti. Ma potrebbero presto aggravarsi, se si dovesse aggiungere quella di reato di morte. La pusher sedicenne sarebbe stata individuata grazie alle testimonianze di due amici che quella sera erano sulla spiaggia con Ilaria quando si è sentita male. La dose di ecstasy sarebbe stata sciolta in un cocktail alcolico. Secondo il procuratore aggiunto di Messina Sebastiano Ardita la sostanza farebbe parte di una partita di droga letale.

 

diabete gestazionale sintomi, diabete gestazionale dieta

Diabete gestazionale, rimedi e dieta per le donne in gravidanza

look ferragosto

Tendenze moda estate 2015, il look hippie chic per un Ferragosto in spiaggia