in

Morte Manganelli, scritte offensive a Milano

Al cordoglio e agli elogi scaturiti da più parti per la morte di un personaggio di rilievo come il Capo della Polizia Antonio Manganelli si aggiungono, purtroppo, anche le frasi offensive rivolte nei suoi confronti e dell’intero Corpo. E questo ad un solo giorno di distanza dalla sua scomparsa, avvenuta a causa di un male incurabile.

Antonio Manganelli

Questa notte, infatti, sono state ritrovate a Milano, lungo le mura di una casa sita tra via Pomposa e via Ravenna, alcune scritte ad opera di sconosciuti, che manifestavano tutta la propria felicità per la morte del Capo della Polizia. Questo il contenuto delle due scritte più significative: “MANGANELLI MORTO + SBIRRI MORTI” e “MANGANELLI, UNO DI MENO”.

Altre scritte, invece, sembra non riguardassero specificamente Antonio Manganelli. Tuttavia sono al vaglio degli inquirenti per stabilirne una possibile matrice eversiva. Le scritte, infatti, sono state tutte cerchiate con una enorme A.

Rimane, in ogni caso, la gravità del fatto, indipendentemente se scaturito da mano di bande organizzate o di balordi occasionali. Un gesto da condannare senza sé e senza ma!
[visibile]

Fai il Login Con Facebook per vedere il VIDEO RICORDO dei suoi Uomini della Polizia di Stato

[/visibile]
[nascosto]

[/nascosto]

Leggi anche –> E’ morto Antonio Manganelli, il Capo della Polizia
Leggi anche –> Chi era Antonio Manganelli

Seguici sul nostro canale Telegram

Prandelli Allenatore Italia

Stasera in tv: Italia-Brasile in diretta, Servizio Pubblico e The Voice of Italy

Fish pie, la ricetta irlandese: preparazione e foto