in ,

Morte Marco Vannini novità sul caso: domani l’udienza più importante del processo ai Ciontoli

Morte Marco Vannini novità sul caso: domani l’udienza più importante del processo ai Ciontoli. Durante la puntata di Quarto Grado – La domenica, Nuzzi ha fatto il punto sulla vicenda processuale che vede alla sbarra Antonio Ciontoli e famiglia, e la fidanzata del figlio Viola Giorgini. Eccezion fatta per quest’ultima che deve rispondere all’accusa di omissione di soccorso, gli altri 4 imputati sono accusati di omicidio volontario con dolo eventuale.

>>> Morte Marco Vannini, Antonio Ciontoli piange in aula e fa infuriare i presenti: “Era come un figlio” <<<

Domani i giudici dovranno decidere se accogliere o meno la ricostruzione fatta dalla pubblica accusa e dai periti della famiglia Vannini, ovvero quella secondo cui il ventenne deceduto la notte del 18 maggio 2015 si sarebbe potuto salvare se soccorso tempestivamente da Antonio Ciontoli e familiari, dopo il colpo di pistola alla spalla esploso “accidentalmente” dal suocero.

Domani 13 marzo deporranno in aula i consulenti delle parti e quelli della procura. I giudici dovranno decidere se accogliere la tesi dell’accusa o della difesa (che Marco Vannini non si sarebbe salvato, cioè) oppure predisporre una super perizia sulla questione, chiamando in causa nuovi esperti che si pronuncino super partes per dirimere la questione.

parlamento londra spari

Pasqua 2017 a Londra: offerte e voli low cost per visitare la capitale inglese

Foo Fighters tour 2017 e nuovo album, parla Shiflett: “ci saranno dei nuovi FF”