in

Morte Maria Ungureanu corpo: sconvolgente indiscrezione da riesumazione salma

Morte Maria Ungureanu: riesumata la salma della bambina rumena di 9 anni trovata nuda, e senza vita, nell’acqua della piscina di un resort a San Salvatore Telesino (Benevento) il 19 giugno 2016. Durante i nuovi accertamenti medici disposti dalla Procura, è emersa una sconvolgente novità: non sarebbe stata trovata traccia degli organi interni della piccola.
Bimba stuprata e uccisa nel Beneventano, riesumata la salma ma sono spariti gli organi interni

Maria Ungureanu riesumazione salma: spariti gli organi interni

La denuncia è stata fatta dall’avvocato del padre di Maria Ungureanu, Marius, anch’egli indagato insieme alla moglie. La coppia è infatti sospettata di violenza sessuali, in particolare il padre di Maria, il cui liquido seminale fu rinvenuto su una maglietta taglia Small della bambina, che lui disse fosse in uso alla moglie all’epoca dei fatti, e su una coperta del lettino della bimba. In mancanza degli organi interni, rischiano di rivelarsi inutili i nuovi accertamenti per chiarire le cause di morte della bambina e scoprire chi la sottopose ad abusi sessuali reiterati nel tempo.

caso maria ungureanu ultime notizie

Maria Ungureanu: nuovi accertamenti invalidati? Il giallo si infittisce

“La nuova autopsia svolta sul corpo della povera Maria ha fatto emergere che nel corso del primo esame autoptico sono stati asportati e fatti sparire gli organi interni: siamo pronti a presentare denuncia per accertare cosa sia accaduto”, queste le parole dell’avvocato Fabrizio Gallo, legale del padre di Maria Ungureanu. “La prima autopsia accertò che la piccola era stata violentata e poi uccisa. I risultati non furono del tutto chiari al punto che la Procura di Benevento ha chiesto ed ottenuto da un nuovo Gip la riesumazione della salma. Il nuovo esame autoptico ha fatto emergere questa verità agghiacciante: non sono stati rinvenuti gli organi interni. Chiediamo con forza che venga fatta chiarezza in una vicenda da contorni ancora tutti da chiarire. Di fatto sono state cancellate tutte le tracce che possano fare accertare la verità su gli autori di questo omicidio”.
bimba rumena uccisa news indagini

Il 17 settembre prossimo avrà luogo l’incidente probatorio su richiesta del procuratore aggiunto della Procura di Benevento, Giovanni Conzo. Per quella data dovrebbero essere disponibili, qualora venissero recuperate alcune parti di organi, le conclusioni dei tre periti che il giudice ha incaricato di effettuare nuovi accertamenti anche di carattere biologico. Per il presunto omicidio di Maria Ungureanu è indagato solo Daniel Ciocan, amico di famiglia e vicino di casa degli Ungureanu. Archiviata la posizione di Cristina Ciocan, sorella di Daniel.

Potrebbe interessarti anche: Maria Ungureanu news: liquido seminale del padre sulla sua maglietta, nuove indagini e tanti dubbi

Ludovica Valli al naturale su Instagram, sbotta e mostra le smagliature: «Siamo ciò che siamo!»

Rosa Perrotta incinta, la foto provocante su Instagram fa indignare: «Dov’è finito il buon gusto?»