in ,

Morte Maria Ungureanu: identificata la persona che abusò di lei, ecco i dettagli dell’indiscrezione

Morte Maria Ungureanu: identificata la persona che abusò di lei, l’indiscrezione è figlia delle recenti dichiarazioni rilasciate dalla criminologa Ursula Franco, consulente della difesa di Cristina e Daniel Ciocan, i due fratelli indagati a piede libero per concorso in omicidio ai danni della bimba rumena di 9 anni trovata morta nella piscina di un resort a San Salvatore Telesino (Benevento) a giugno di un anno fa.

La dottoressa, fermamente convinta che la bambina sia morta annegata accidentalmente durante un gioco finito in tragedia, e non uccisa come invece pensa la Procura, ha infatti rivelato durante un suo intervento a MediaTv che gli inquirenti avrebbero identificato la persona che avrebbe abusato della piccola (la certezza degli abusi sessuali pregressi subiti dalla sfortunata Maria furono infatti confermati dall’esame autoptico) fin poco prima della sua morte.

>>> Morte Maria Ungureanu: Daniel Ciocan l’ha uccisa? Intercettazioni clamorose a Quarto Grado <<<

Ciò alla luce dei dati raccolti, di numerose intercettazioni telefoniche incriminanti e della presenza del liquido seminale del sospettato ritrovato su due oggetti (uno dei quali è una maglietta) appartenenti alla vittima ed analizzati dai RIS di Roma. La criminologa ha inoltre invitato il pm titolare delle indagini a prendere provvedimenti nei riguardi della persona di cui in oggetto; non solo, Ursula Franco ha ribadito che ci sarebbe una ragazzina che era con Maria Ungureanu al momento della sua morte e che con la sua testimonianza potrebbe scagionare Daniel Ciocan e la sorella, in quanto a conoscenza di come sono davvero andate le cose la sera in cui la piccola morì.

Seguici sul nostro canale Telegram

Chi l'ha visto anticipazioni stasera

Chi l’ha visto? anticipazioni puntata 8 marzo 2017: i casi di Li Yinglei ed Elena Vergari

benessere psichico

Benessere psichico: ecco come si misura e i sei punti da analizzare, tu come sei messo?