in ,

Morte Maria Ungureanu ultime notizie: Danien Ciocan non andrà in carcere, Cassazione respinge ricorso Procura

Morte Maria Ungureanu ultime notizie: Daniel e Cristina Ciocan, i fratelli rumeni amici della famiglia Ungureanu, indagati a piede libero per l’omicidio della piccola, non andranno in carcere.

E’ infatti arrivata ieri, 27 ottobre, la decisione della Corte di Cassazione che si è pronunciata in merito al ricorso presentato dalla Procura di Benevento contro la decisione del tribunale del Riesame di Napoli, che aveva detto ‘no’ all’arresto dei Ciocan, accogliendo la decisione del Gip che respinse le richieste di arresto degli indagati per l’insussistenza di gravi e validi motivi, avanzate appunto dalla stessa Procura. Ebbene, il ricorso della Procura ieri è stato giudicato “inammissibile” dalla Corte di Cassazione. Ciò non toglie tuttavia che a chiusura ufficiale delle indagini la Procura possa chiedere il rinvio a giudizio per i due indagati.

I genitori di Maria Ungureanu

>>> Morte Maria Ungureanu, per la difesa dei Ciocan fu il padre ad abusare di lei: intervista esclusiva di UrbanPost alla criminologa Ursula Franco <<<

Maria Ungureanu fu rinvenuta senza vita, nuda, nella piscina di un resort a San Salvatore Telesino (Benevento) il 19 giugno 2016. Dall’esame autoptico emerse che la bimba, che aveva 9 anni, poche ore prima di morire aveva subito violenza sessuale. Abusi che secondo il medico legale alla bimba furono ripetutamente inflitti anche nel recente passato. Daniel Ciocan è stato il primo sospettato dopo il ritrovamento del cadavere di Maria in quanto qualche ora prima della morte della bambina aveva trascorso del tempo con lei. Il 22enne è accusato di avere ucciso Maria, la sorella maggiore di favoreggiamento.

Gloria Guida vita privata

Gloria Guida a Verissimo: “Ho fatto il provino per il GF Vip, ma poi mi sono tirata indietro”

Annalisa Minetti Tale e Quale Show

Annalisa Minetti incinta: la cantante aspetta una bambina