in

Morte Mario Biondo news: “Più personaggi coinvolti nella copertura dell’omicidio”

Morte Mario Biondo news: interrogato il medico spagnolo accusato di avere falsificato la prima perizia autoptica che portò alla fin troppo veloce archiviazione del caso come ‘suicidio’. I genitori di Mario sempre più agguerriti non si fermeranno fino a quando non otterranno verità e giustizia: “I “personaggi”, coinvolti nella copertura dell’omicidio del nostro Mario sono sempre più numerosi, faremo di tutto, in nome della Verità e della Giustizia di far condannare assassini e complici di questo atroce delitto. In Spagna ci siamo affidati ad un grande professionista Enrique Fernandez de La Lama e siamo sicuri che la sua determinazione porterà a far luce su tutti i depistaggi messi in atto per insabbiare l’omicidio !! #MarioBiondoavràgiustizia #assassiniecompliciingalera”, così la madre del cameraman palermitano su Facebook.

Medico legale spagnolo indagato e interrogato: falsificò perizia autoptica

Il medico legale spagnolo, che fece la prima autopsia sul corpo, è stato interrogato. Su di lui pesa una accusa terribile e molto grave: avrebbe falsificato la perizia per far chiudere subito (come infatti avvenne) il caso come suicidio oppure incidente. Sei anni senza Mario Biondo e ancora nessuna certezza. Solo dubbi, tanti. Ora, dopo la lunga battaglia dei genitori di Mario, stanno emergendo tutte le falle di quella indagine. “L’omicidio deve essere dimostrato, giusto? Ma anche il suicidio deve essere dimostrato” – così la madre di Mario, Santina D’Alessandro Biondo, ai microfoni di Chi l’ha visto?“… in questi anni non mi hanno dimostrato il suicidio, ma che ci sono state delle insabbiature, delle falsità, delle bugie”.

medico legale indagato caso mario biondo

Mario Biondo: anche in Spagna si mette in discussione la tesi del suicidio

Intanto anche in Spagna hanno cominciato a mettere in discussione la tesi del suicidio, ed è cominciata la fase istruttoria del processo nei confronti del medico legale che aveva fatto archiviare in tutta fretta il caso. L’indagato ha risposto alle domande del giudice per quasi due ore, anche alla presenza degli avvocati della famiglia Biondo. Ha però rifiutato, fuori dal tribunale, di rispondere alle domande di Chi l’ha visto? “perché sono indagato”. Al medico legale spagnolo vengono contestate numerose omissioni e alcuni esami, che descrive di avere compiuto durante la sua autopsia ma che in realtà non avrebbe mai effettuato. Tutto questo è emerso solo dopo la riesumazione della salma di Mario svolta in Italia dal professor Procaccianti, che aveva in parte confermato il suicidio ma anche lasciato molti interrogativi insoluti che dovranno adesso essere chiariti da un pool di esperti ai quali è stata affidata la seconda riesumazione del corpo di Biondo.

Potrebbe interessarti anche: Mario Biondo come è stato ucciso: nuove agghiaccianti rivelazioni della madre

Il Santo del giorno 17 giugno: San Ranieri di Pisa

INCIDENTE STRADALE

Statte, incidente stradale tra un’auto e un pullman: morto un 19enne