in

Morte Matilda, assolto anche il compagno della madre: chi le ha procurato, dunque, le lesioni letali?

Morte Matilda news oggi: assolto Antonio Cangialosi, l’uomo accusato di omicidio preterintenzionale per il decesso della bambina di 22 mesi che perse la vita il 2 luglio 2005 nella villetta di Roasio nel vercellese, in seguito a un trauma alla schiena che le procurò gravi lesioni agli organi interni e una violenta emorragia. Lo ha stabilito la Corte d’Assise d’Appello di Torino ieri, 21 dicembre.

Nel dicembre 2016 l’uomo era stato assolto, con rito abbreviato, per non aver commesso il fatto. Chi dunque ha ucciso la bimba di due anni? Dopo 13 anni, infatti, ancora non si conosce la verità su come morì la piccola. Elena Romani, madre di Matilda, si trovava in casa al momento del fatto ma disse di non essersi accorta di niente. Per la morte della bambina era stata processata e assolta anche la donna. La decisione della Corte d’Assise d’Appello di Torino arriva dopo che la Cassazione, accogliendo il ricorso presentato dalla madre della piccola, aveva annullato il non luogo a procedere nei confronti dell’uomo deciso dal Gip.

 

Dopo 13 anni la morte di Matilda resta dunque un mistero. La bambina morì il 2 luglio 2005, in circostanze mai chiarite; l’autopsia rivelò infatti che era morta a causa di lesioni (al fegato a un rene e ad una costola) compatibili con il tentativo di un adulto di bloccare i movimenti della bambina, attraverso una forte pressione esercitata sulla schiena, si ipotizzò con una mano o con un piede. Elena Romani aveva raccontato di aver preso la bambina dal letto, perché aveva vomitato, e di averla data in braccio all’allora fidanzato Antonio Cangialosi, per andare a stendere sul balcone le federe sporche di vomito. Al suo rientro, secondo la sua versione, la trovò esanime. Sia Elena Romani sia Antonio Cangialosi sono stati sospettati a più riprese e indagati, ma a distanza di 13 anni ancora non esiste una verità su come morì la piccola Matilda. “Erano in due in quella casa. Due assolti. Allora la piccola Matilda si è suicidata”, ha commentato il legale della madre di Matilda”, ha commentato l’avvocato di Elena Romani.

Potrebbe interessarti anche: Gessica Lattuca: blitz dei carabinieri nel centro storico di Favara

Spotify offerte di lavoro: nuove assunzioni nel mondo della musica

Vueling offerte di lavoro: ricercati assistenti di volo, ecco come candidarsi