in ,

Morte Pino Daniele, Al Bano non omaggia il cantante napoletano e scoppia la polemica

“Non faccio queste ruffianate. Con Pino Daniele non sono stato né amico, né nemico. Erano due strade diverse. Ci siamo incontrati due volte nell’ultimo anno, a Courmayeur a capodanno e a Roma ancora prima”, così Al Bano Carrisi nei giorni successivi alla morte di Pino Daniele per giustificare la scelta di non omaggiare pubblicamente il suo collega napoletano.

Il cantante di Cellino San Marco non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito alla prematura scomparsa del bluesman partenopeo, sollevando così una polemica che gli è costata molte critiche da parte del popolo web. Al Bano però ritiene di essere stato frainteso, così ha deciso di intervenire per spiegare il senso della sua dichiarazione, e fugare ogni dubbio in chi aveva scorto malignità nella sua dichiarazione.

“È vero, ho esternato il fatto che non mi piacciono le ruffianate e le cose forzate, attese. Non mi sono sentito durante la conferenza stampa dell’altro ieri di rendere omaggio a Pino Daniele, per rispetto verso un artista insostituibile e perché sarebbe stato triste ed impossibile ricostruire quell’atmosfera e quell’enfasi che solo lui sapeva dare”, questo uno stralcio del messaggio che il cantante pugliese ha pubblicato nei giorni scorsi sul suo profilo Facebok. Un “omaggio mentale e silenzioso” lo definisce Al Bano, che chiede scusa a chi lo ha frainteso, forse per una sua incapacità di esprimere un concetto scevro da ogni polemica latente.

Iva Zanicchi Bufala

Iva Zanicchi morta: la nuova bufala del web

Toto-Quirinale 2015: chi sarà il prossimo Presidente della Repubblica secondo i bookmakers inglesi