in ,

Morte Pino Daniele, la compagna: “Mi ordinò di portarlo a Roma”

Amanda Bonini, la compagna di Pino Daniele, non ci sta a sentire associato il proprio nome alle cause che hanno portato alla morte del cantautore napoletano. “Quella sera – ha detto la donna in un’intervista all’ANSA – è entrato in macchina con le sue gambe dopo avere parlato anche con il suo cardiologo. Ho fatto quello che mi ha ordinato di fare.” Insomma, dirigersi a Roma e non nell’ospedale più vicino non è stato un atto di negligenza della Bonini, ma un’esplicita richiesta del cantatore.

Intanto sia la compagna di Pino Daniele che Fabiola Sciabbarasi mettono le mani avanti per quanto riguardo il testamento del cantante. La moglie dice che è troppo presto per pensarci, mentre la Bonini afferma di non essere interessata ai ben materiali del compagno.

I fan napoletani di Pino Daniele potranno dare un ultimo saluto alle sue ceneri, esposte nella sala Baroni del Maschio Angioino, per i prossimi 10 giorni. Poi l’urna verrà portata nel cimitero toscano scelto dal cantante.

Campagna pubblicitaria di Tiffany

Tiffany: prima campagna pubblicitaria con una coppia gay

Stadio Olimpico

Roma – Lazio: diretta live risultato finale 2-2