in

Morto Lucio Mastroberardino, il presidente dell’Unione Italiana Vini

Portato via da un male incurabile, nel pieno della sua carriera professionale. Lucio Mastroberardino, imprenditore di punta del settore enologico, presidente dell’Unione italiana vini e storico produttore di grandi vini con la sua famiglia, è morto ieri ad Avellino.  Considerato l’erede designato della storica dinastia di produttori di vini in provincia di Avellino.

lucio mastroberardino

L’Irpinia, ma tutta l’Italia, perde così un profondo intenditore del settore, nonché un imprenditore di successo che negli ultimi vent’anni ha reso la sua azienda tra le prime in Italia nella produzione di vini Doc e Docg.

Ha convissuto per un ventennio con la divisione in famiglia – nata dalla scissione dei Mastroberardino – che ha portato spesso i poco informati a confondere la sua azienda con l’altra (Mastroberardino, appunto).

Ma chi conosce questo settore, chi ama i vini irpini, chi è appassionato di Greco, Tufo, Taurasi o Aglianico, avrà sicuramente almeno una volta provato i prodotti della sua cantina.

Ed ora l’Irpinia piange una grave perdita. Dal 2010 era alla guida dell’Unione Italiana Vini, mentre di recente aveva assunto il comando del Consorzio dei Vini Irpini.

Smettere di fumare, arriva la stimolazione magnetica

Balotelli non arriva a Malpensa, l’aereo atterra a Linate alle 14