in

Morto Teodosio Losito, sceneggiatore di fiction Mediaset di successo

Aveva solo 53 anni Teodosio Losito, sceneggiatore milanese noto per fiction Mediaset di successo, come L’onore e il rispetto, Il bello delle donne, Caterina e le sue figlie, Il peccato e la vergogna, Io ti assolvo e Baciamo le mani, che hanno non solo fatto boom di ascolti, ma lanciato anche volti noti come Gabriel Garko e Manuela Arcuri, e ridato visibilità ad attrici straordinarie come Giuliana De Sio.

leggi anche l’articolo —> Lapo Elkann torna in Italia: il tenero abbraccio con il padre Alain

Teodosio Losito era nato il 17 aprile 1965 a Milano. Aveva iniziato la sua carriera lavorando nel mondo della musica, per poi imboccare una strada diversa, quella della sceneggiatura. Nel 1987 aveva partecipato al Festival di Sanremo, nella sezione Nuove Proposte col nome d’arte Teo, e poi al Festivalbar, rispettivamente con i brani Ma che bella storia… (scritto da Enzo Miceli e Gaetano Lorefice, che non entrò in finale) e Direttamente al cuore. Nel 1995 e nel 1996 ha lavorato come attore di fotoromanzi per il celebre settimanale Gran Hotel. Nel 2001 la svolta: comincia a lavorare per la televisione, ma dietro la macchina da presa. Scrive, infatti, sceneggiature di successo, che conquistano il grande pubblico. 

Come dicevamo, Teodosio Losito è scomparso all’età di 53 anni, è stato trovato morto nella sua casa: in ambienti investigativi interpellati dall’ANSA qualcuno ipotizza che si sia trattato di suicidio. Naturalmente, si dovranno fare le dovute indagini, non si scarta alcuna pista. Le sue fiction erano quasi tutte realizzate in coppia con il produttore Alberto Tarallo di Ares Film. L’esordio da sceneggiatore proprio con la serie Il bello delle donne nel 2001. Era arrivato poi al cinema con Passo a due di Andrea Barzini cinque anni dopo. Tra le sue ultime fatiche televisive: L’onore e il rispetto 5 e il ritorno de Il bello delle donne… alcuni anni dopo.

leggi anche l’articolo —> Nadia Toffa, su Instagram il doloroso messaggio di una fan

Nadia Toffa, su Instagram il doloroso messaggio di una fan

AMD offerte di lavoro: nuove assunzioni nel mondo dell’informatica