in

Mostra del Cinema di Venezia 2013, il look di Eva Riccobono delude come una bolla di sapone che scoppia

Migliaia di bolle di sapone hanno reso indimenticabile il red carpet di “Tracks” alla “Mostra internazionale cinematografica” di Venezia 2013. Peccato che quelle bolle, così perfette e leggere, siano poi scoppiate lasciando posto alla delusione, proprio come ha deluso l’ultimo look della madrina del Festival Eva Riccobono. E nel suo declino glamour non resta che andare indietro nel tempo ad appena un anno fa, quando una meravigliosa Kasia Smutniak seduceva ed incantava ogni red carpet da lei divinamente attraversato.

eva riccobono madrina venezia

Eppure c’è da dire che ai blocchi di partenza la Riccobono aveva entusiasmato tutti, con una scelta perfettamente in linea con la sua delicata essenza: durante il photocall la modella indossava un meraviglioso Armani Privé nude in tulle e pizzo, semplice ed elegante. Sebbene alla prima di “Gravity” fosse altrettanto meravigliosa, ci saremmo forse aspettati qualcosa di diverso: la bella Eva indossava infatti un Armani Privé Nude, molto simile al primo indossato durante il photocall. E al suo terzo red carpet non si può certo dubitare che abbia cambiato stile, con un risultato però altrettanto discutibile…

Sul red carpet di “Tracks”, circondata dalle bolle di sapone di cui prima si parlava, Eva Riccobono ha sfoggiato un abito in chiffon nero firmato Christian Dior, particolare nel suo gioco di trasparenze e strati di tessuto che hanno lasciato intravedere il decolleté e le gambe perfette. Belli l’abito, le Christian Dior con cinturino alla caviglia ed il make up naturale, ma questo look non sembra proprio tagliato per una serata glamour ed elegante come quella di una kermesse cinematografica internazionale. Soprattutto se si è la Madrina e tutti gli occhi le sono puntati addosso…

 

Seguici sul nostro canale Telegram

ballando con le stelle anticipazioni

Ballando con le stelle 2013 anticipazioni: arriva Jesus Luz

Bulldog sullo skate

Biuf il fenomeno della rete è uno scatenato bulldog inglese sullo skateboard (Video)