in

Mostra del Cinema di Venezia 2014: il meglio e il peggio dei look delle star del primo red carpet

Dagli EmmyAwards americani ci spostiamo in terra nostrana, dove, alla 71° Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia 2014, celebrità italiane e non, si sono ritrovate per la consueta manifestazione dedicata al cinema.  E già in fibrillazione per il secondo red carpet di stasera, all’occhio vigile di Urbanpost, sono passati in rassegna i look delle star del primo red carpet, che ha avuto luogo ieri sera. Vediamoli insieme.

Per la madrina, Luisa Ranieri, solo commenti positivi e grande ammirazione. Raggiante, con un principesco abito blu, ha dato il giusto via alla magia della festa. Ma concentriamoci sulle ospiti, e stiliamo le nostre urbanpagelle.

LOOK MIGLIORI:

5) Delizioso: l’abito azzurro cielo, stile impero, morbido e drappeggiante, con doppia cinta a sottolineare il punto vita, di Sveva Alviti, che illuminata da un semplicissimo ma sontuoso collier di diamanti, ha brillato tra le stelle del cinema, giocando con i volumi del vestito al vento alla Marylin Monroe.

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

4) Bene: il vestito nero con top arricciato, a fascia, e gonna ampia e vaporosa, coperta da uno strato velato, e impreziosita da fiori rossi ricamati di Bianca Balti. Un chiaro segno distintivo che rimanda subito a Dolce & Gabbana, che alla Balti sono molto affezionati in quanto loro “scoperta”.

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

3) Bene bene: l’abito cipria monospalla di Constance Jablonski. Con un top con trasparenza nude, che lascia la pelle in vista, e contornata da fiori glitterati che illuminano, questo vestito da sogno firmato Alberta Ferretti è davvero uno dei più belli visti sul red carpet. La sua creatrice, Alberta Ferretti, per rendere partecipi gli utenti social delle sue creazioni che le star indosseranno durante questo Festival, ha lanciato un nuovo hashtag, #albertalovesvenice, così che tutti potranno seguire i suoi look su Twitter, Facebook, Instagram e Youtube.

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

2) Benissimo: l’abito Valentino Haute Couture di Emma Stone. Lei, una delle dive più attese ieri in Laguna, non ha deluso le aspettative, e con abito lungo dalla gonna in tulle, verde scurissimo, quasi a sembrare nero, la pelle color di luna, e un caschetto rosso fiammeggiante, ha dato un’interpretazione molto dark ed elegante del look da red carpet. Veramente unica.

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

1) Top:  Alessandra Mastronardi, divina in Alberta Ferretti. Anche l’attrice dal visino acqua e sapone ha puntato sull’originalità, scegliendo un abito classico nella forma ma assolutamente innovativo nella stampa e nel materiale. Un’abito a sfondo ghiaccio, e disegno in oro e nero, quasi a riprendere i motivi della fantasia di un quadro. Una scelta azzardata, insoma, ma che ci è molto piaciuta.

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

 

 

LOOK PEGGIORI:

Al limite: Paola Ferrari, che forse ha scambiato la biennale di Venezia per un party in discoteca, indossando un abito lungo, scollato, molto scollato, anzi, proprio aperto, sui fianchi, con il drappo della parte davanti del vestito fermata da un dettaglio in gemme… come dire…un po’ kitch per l’occasione. 

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

Recuperabile: Barbara D’Urso, con una abito di taftà firmato Carlo Pignatelli, a sirena sì, ma di un colore improponibile. La linea del vestito era bella, i ricami del corpetto anche, dress code rispettato alla perfezione quindi, ma il colore, l’acconciatura e gli zero accessori, hanno rovinato tutto. Quindi la rimandiamo alla prossima, augurandoci che si affidi ad uno stylist.

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

Male: Giulia Elettra Gorietti in Cotril. Vestito splendido, colore da prima di Hollywood, make up da femme fatale, insomma, molto molto sensuale, anche troppo. Inoltre, ok che sei bassa, ma il plateau non è più di moda da ‘mo. E comunque su un vestito così no, non si può vedere.

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

 

Foto di MyLuxury

Male male: la ballerina Matilde Brandi, che ha optato per un long dress in lurex argentato, effetto domopak. Veramente brutto e poco adatto ad abbinarsi ai supi capelli platino.

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

 

Foto di MyLuxury

Malissimo:  Daniela Santanché, che sembrava sbarcata da una navicella spaziale, con un long dress blu metallizzato e occhiali da sole aviator a specchio dello stesso colore dell’abito.

71esima Mostra cinema biennale Venezia look migliori e peggiori star

 

as roma calcio news

Calciomercato news: le trattative in corso giovedì 28 agosto 2014

birdman venezia 2014

Birdman, Venezia 2014, Recensione