in ,

Mostra del cinema di Venezia 2015: “Non essere cattivo”, il trailer del film postumo di Claudio Caligari

La Ostia degli anni ’90 intrisa di droga, furti e malavita  fa da sfondo all’ultimo lavoro del compianto Claudio Caligari, scomparso il 26 maggio scorso all’età di 76 anni. Il film, in uscita nelle sale l’8 settembre, è stato completato da Valerio Mastandrea – amico ed estimatore del defunto regista – seguendo precise direttive in linea col progetto originale.

Applausi sinceri quelli provenienti dalla platea al termine della proiezione del film – e poi ancora, ogni volta che tra i titoli di coda compariva il nome di Caligari –, ultimo omaggio ad un grande della cinematografia italiana ( autore del pluripremiato “amore tossico” nell’83).

Il film, presentato fuori concorso alla 72° edizione della  Mostra del cinema di Venezia 2015, è uno spaccato crudo e realistico sul mondo delle periferie romane, dove la microcriminalità è all’ordine del giorno. Cesare (Luca Marinelli, “La solitudine dei numeri primi”) e Vittorio ( Alessandro Borghi, presto nel nuovo film di Stefano Sollima “Suburra” insieme ad Elio Germano) amici da sempre e “fratelli di vita” si ritrovano – tra violenza, droga, eccessi e furti – a far i conti con differenti ambizioni e speranze per il proprio futuro: in contrasto crescente ma comunque legati da un’infanzia insieme e dalla realtà della strada, sempre pronta a trascinare nel baratro.

lavoro indennità disoccupazione Asdi 2015

Offerte di lavoro per laureati in Giurisprudenza: le occasioni di settembre 2015

Calciomercato Fiorentina news

Fiorentina, Jakub Blaszczykowski: L’infanzia rubata del giocatore polacco, e la forza di reagire