in ,

Mostra del cinema di Venezia 2015: presentato “Interruption”, il film di Yorgos Zois

Presentato alla mostra del Cinema di Venezia il film “Interruption”, diretto dal 33enne regista greco Yorgos Zois. L’interruzione di cui parla la pellicola prende spunto da quella avvenuta al teatro Dubrovka di Mosca il 23 ottobre 2002, quando cinquanta ceceni armati presero in ostaggio gli 850 spettatori presenti in sala.

La vicenda viene ripresentata come ambientata in un teatro centrale di Atene, dove viene ripresentata una tragedia greca classica. Come accade ogni sera, gli spettatori prendono posto e inizia la rappresentazione: sono però le luci del palcoscenico a spegnersi. Alcuni giovani, vestiti di nero e armati di pistole, salgono sul palco, invitando il pubblico a prender parte allo spettacolo. Lo spettacolo così riprende: ma questa volta è la vita a dover interpretare l’arte, e non viceversa.

Il regista ha così presentato la sua opera: “Interruption è una storia che si svolge all’interno di un teatro. Interruption è un film sull’atto del vedere. Durante i primi minuti dell’attacco, il pubblico, ammaliato dall’ambivalenza del momento, pensa che tutto ciò faccia parte dello spettacolo. In questi attimi cruciali, finzione e realtà, verità e menzogna, logica e assurdità si mescolano. Il film è un ampliamento di questi primi minuti di ambiguità“.

miss italia 2015 quando inizia

Miss Italia 2015, Simona Ventura: “Pronti a Miss straniera”

James Pallotta

AS Roma lancia “Football Cares”: Pallotta in prima linea per aiutare i rifugiati