in ,

Mostra del Cinema di Venezia 2015 red carpet: i 5 look più belli, chi sarà la regina del Festival?

Glamour ad alti livelli, come alte erano le aspettative sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia. La parata di celebrità che ha calcato il prestigioso tappeto rosso del Lido non ha infatti deluso in quanto ad eleganza e classe, a partire dalla Madrina del Festival Elisa Sednaoui. L’attrice ha illuminato il red carpet con un look firmato Armani Privé, una cascata di lustrini sui toni dell’argento spezzata dalla fusciacca nera a delineare la vita. Ma la Sednaoui ha conquistato anche per la sua naturale bellezza, esaltata da un make up leggero e da un hairstyle sciolto, con onde messy.

Anche la bellezza e il gusto Made in Italy non ha deluso. Bellissima Fiammetta Cicogna in long dress Alberta Ferretti, più opera d’arte che abito per il suo ispirarsi a fregi e dipinti dei palazzi francesi ottocenteschi. Un look reso moderno dalla scelta di una pettinatura libera e non elaborata, per rispettare la giovane età e la bellezza fresca della Cicogna. Non da meno la meravigliosa Kasia Smutniak in Valentino, un abito dalla dinamica complessa tra balze e strati in bianco e bronzo e scollatura psichedelica.

Eterea, manco a farlo apposta, l’angelo di Victoria’s Secret Alessandra Ambrosio. La top model ha indossato un Philosophy dress total white, con cut out sul corpetto e trasparenze sulla gonna. Leggero il tessuto, che ha lasciato intravedere la pelle, leggero il make up nude e l’hairstyle semi raccolto. Infine, ma non per bellezza e cura dei dettagli, l’outfit Dolce & Gabbana di Elizabeth Banks, in bianco e con un rossetto rosso da mozzare il fiato. E’ il fascino della femme fatale di Hollywood, reso irresistibile dalla moda tutta italiana che fascia e calza perfettamente il corpo. Indecisi su chi sarà la regina del Festival di Venezia? Siamo sicuri che ne vedremo ancora delle “belle”…

Foto di Giulia Cassullo per Urbanpost

Novartis lavora con noi

Novartis lavora con noi nel 2015: posizioni aperte a Siena, Rosia e in altre città

Euro 2016 playoff

Euro 2016, qualificazioni: big a rischio, Olanda su tutte