in

Mostra del Cinema di Venezia 2016: chi è Matilda Lutz, nuova musa di Gabriele Muccino?

Matilda Lutz è l’attrice protagonista del film di Gabriele Muccino, “L’estate addosso”, che ieri è stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nella sezione fuori concorso Cinema nel giardino. La nuova musa di Gabriele Muccino la ritroviamo sulla copertina del magazine di questa settimana Grazia, al quale ha rilasciato un’intervista in cui parla di sé stessa: “Mi sono innamorata di Los Angeles, dove mi trovavo per un corso di recitazione di un paio di mesi. Alla fine delle lezioni, ho chiamato mia madre e le ho detto: “Non torno”. Si è arrabbiata, penso che fosse soprattutto molto triste”. Oggi Matilda Lutz, nata a Milano nel 1992 da padre statunitense, conta partecipazioni con registi come Veronesi, Gutiérrez e Kodagolian.

Al settimanale diretto da Silvia Grilli, la Lutz ha raccontato delle aspettative dei suoi genitori nei suoi confronti e del padre che nel corso di una telefonata le ha confessato: “Quando mi hai chiamato e mi hai detto che saresti rimasta in America, pensavo che stessi scherzando. Ti immaginavo in Italia, dove avresti frequentato l’università, ti saresti trovata un marito, creato una famiglia e basta”. Le cose cambiano. Però, per come mi sento oggi, vorrei che i miei figli crescessero in Europa. Anche soltanto per l’istruzione e la qualità delle scuole”. Sulla linea del tempo tra dieci anni la giovane attrice si vede di nuovo in Italia: “Vorrei tornare nel mio Paese. Ma ovviamente le idee possono cambiare”.

Mentre sul personaggio che Matilda interpreta nel film di Gabriele Muccino, “L’estate addosso”, nelle sale cinematografiche a partire dal 15 settembre, ha spiegato: “La parte più difficile del personaggio, per me, è stato affrontare certe frasi. A un certo punto, parlando della coppia gay, devo dire: “Sono dei pervertiti”. Una definizione molto forte. Io ho molti amici omosessuali ed è stato difficile pronunciare quelle parole. Però la cosa bella del personaggio è che poi capisce che le sue sono solo paure di cose che non conosce. Alla fine i nostri timori sono legati all’ignoto”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Us Open 2016 programma

Tennis US Open 2016 programma 2 settembre: ora diretta tv, streaming gratis

concorso polizia municipale piacenza

Concorso Vigili Urbani 2016 Salerno: bando, requisiti e scadenze