in

Mostra del Cinema di Venezia 2016: Giulia Salemi risponde su Instagram alle critiche sul vestito

Al Mostra del Cinema di Venezia 2016 il momento più atteso è sempre quello del red carpet. Quest’anno c’è stato chi si è presentato in maniera elegante, chi in maniera stravagante, altri in modo molto appariscente e qualcuno invece si è presentato in ritardo, come nel caso di Belen Rodriguez, che anche in questa occasione ha fatto parlare di sé. Questa volta però, a rubare la scena alla showgirl argentina è stata Giulia Salemi, finalista di Miss Italia ed ex concorrente di Pechino Express, che si è presentata con uno spacco che lasciava veramente poco all’immaginazione.

Molte le critiche ricevute dalla modella, che ha voluto rispondere tramite il proprio account Instagram: “Quelli che mi conoscono sanno che non ho mai dato prove particolari di esibizionismo, io sono venuta a Venezia perchè sono stata richiesta per quel Red Carpet e per supportare il mio amico stilista indossando una delle sue creazioni. Per alcuni mi rendo conto che potremmo aver esagerato e che la passerella invece che gioiosa può essere risultata volgare ma per molti no. Mi scuso con quelli che sono rimasti colpiti negativamente da questa passerella. E accetto tutte le critiche costruttive, ma questa è la mia vita.”

Giulia Salemi giustifica così la sua passerella sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia 2016. La modella era insieme a Dayane Mello e Jude Law per la prima di The Young Pope del regista Paolo Sorrentino.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Detto Fatto 5 settembre 2016

Detto Fatto quando inizia: ecco la data del ritorno in tv di Caterina Balivo

milano film festival programma biglietti

Milano Film Festival 2016: programma, biglietti e date della XXI edizione