in ,

Mostre Firenze Marzo 2016, “Da Kandinsky a Pollock”: il Guggenheim arriva in Toscana

Tra le attese mostre di Marzo 2016, il Palazzo Strozzi di Firenze apre al pubblico “Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim”: a partire da oggi, 19 Marzo, le opere collezionate dai Guggenheim torneranno nella città d’origine.

Intitolata “Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim”, la mostra porterà a Firenze oltre 100 capolavori dell’arte europea e americana datati tra gli anni ’20 e gli anni ’60: scopo dell’esposizione è ricostruire i rapporti e le relazioni tra le due sponde dell’Oceano tramite i collezionisti d’arte Peggy e Solomon Guggenheim.

Curata da Luca Massimo Barbero, la mostra permetterà un eccezionale confronto tra le opere fondamentali dei maestri dell’arte europea e alcuni dei più importanti dipinti e sculture di autori americani: tra gli autori ci saranno quindi Marcel Duchamp, Max Ernst, Man Ray ma anche Jean Dubuffet, Lucio Fontana, Jackson Pollock e Roy Lichtenstein. L’esposizione nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Palazzo Strozzi e la Fondazione Solomon R. Guggenheim di New York e sarà, a tutti gli effetti, anche un omaggio al legame speciale tra la location ospitante e Peggy Guggenheim: nel 1949, infatti, il collezionista decise di mostrare proprio negli spazi di Palazzo Strozzi la mostra che sarebbe poi diventata permanente a Venezia. La mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 20 ad eccezione del giovedì in cui l’orario di chiusura verrà posticipato alle 23: per tutte le info, www.palazzostrozzi.org.

Immagine: Curva dominante (Courbe dominante)Vasily Kandinsky (Mosca 1866-Neuilly-sur-Seine 1944), aprile 1936, olio su tela cm 129,2 x 194,3. New York, Museo Solomon R. Guggenheim. Solomon R. Guggenheim Founding Collection, 45.989.
Foto di Kristopher McKay

Barbara D'Urso col padre

Festa del papà 2016: Barbara D’Urso auguri al suo papà su Instagram

Valerio Scanu Instagram: la rivelazione su Belen Rodriguez