in , ,

Mostre Forlì: San Domenico ospita “Art Déco. Gli anni ruggenti in Italia”

Grandi mostre a Forlì in questo 2017: ai Musei di San Domenico ha aperto infatti da pochi giorni l’esposizione dal titolo “Art Déco. Gli anni ruggenti in Italia” che, come dice il nome, racconterà quella che è stata la corrente artistica italiana ed europea degli anni del primo dopoguerra.

==> MOSTRE: KEITH HARING APPRODA A MILANO

“Art Déco. Gli anni ruggenti in Italia”, è questo il nome della mostra aperta a Forlì ed ospitata ai Musei di San Domenico: in esposizione oltre 400 opere tra oggetti di design, manifesti, abiti o gioielli. L’esposizione ha come fine ultimo quello di ricordare e celebrare questo momento storico e artistico, caratterizzato dalla ricerca del lusso e di una piacevolezza del vivere messa in campo dalla borghesia europea dopo la dissoluzione degli ultimi miti dell’Ottocento e la mimesi della realtà industriale, con la logica dei suoi processi produttivi.

==> LE MIGLIORI MOSTRE D’ARTE ALLESTITE IN ITALIA

Nella mostra “Art Déco. Gli anni ruggenti in Italia”, allestita ai Musei di San Domenico di Forlì, il pubblico avrà anche modo di analizzare la relazione tra l’italiana Art Déco e il Liberty francese. La mostra avrà però soprattutto una declinazione italiana soffermandosi quindi sul fenomeno Déco, stile che attraversò con una forza dirompente il decennio 1919-1929 con arredi, ceramiche, vetri, metalli lavorati, tessuti, bronzi, stucchi, gioielli, argenti, abiti impersonando il vigore dell’alta produzione artigianale e proto-industriale, contribuendo così alla nascita del design e del “Made in Italy”.

pensioni Tito Boeri contro con Cesare Damiano

Pensioni 2017 news, Inps patrimonio ‘in rosso’: Corte dei Conti lancia allarme, Boeri tranquillizza

cerchi delle fate namibia

Mistero dei cerchi delle fate in Namibia: ecco l’ultima ipotesi