in ,

Mostre Palermo 2015: i reperti archeologici siciliani sbarcano ad Amsterdam

Conservare, esporre e far conoscere. Per far sì che il patrimonio culturale siciliano sia fruibile da parte di una vasta comunità, anche estera, la Soprintendenza del Mare della Sicilia ha inaugurato giovedì 8 ottobre 2015, insieme al museo archeologico olandese, la mostra “Mirabilia maris/Sicily and the sea” presso Amsterdam. L’esposizione, una delle mostre più curiose dell’anno, sbarcherà naturalmente anche a Palermo.

Il materiale esposto arriva direttamente dai fondali marini siciliani: testimonianze storico-archeologiche, tra cui sculture, armi navali e contenitori di vario tipo risalenti al 16esimo secolo. Reperti che fino a ora sono rimasti in Italia, custoditi gelosamente dalla regione Sicilia. I visitatori avranno la possibilità di ammirare tesori molto importanti, tra cui un rilievo scultoreo raffigurante Eracle ed Anteo e una lastra bizantina con il simbolo cristiano proveniente dal relitto di Marzamemi.

>> Visita anche la mostra “Capolavori che si incontrano”, con le opere di Bellini e Caravaggio

Durante l’inaugurazione della mostra, il Museo Allard Pierson ha restituito alla Sicilia 37 reperti acquistati da un privato circa 35 anni fa e mai ritornati al mittente. La mostra sbarcherà anche a Oxford, Palermo, Copenaghen e Bonn, lasciando un pezzo di Sicilia in tutte queste città estere.

Foto: Netfalls Nemi Musser/Shutterstock.com

Sacha Goldberger, opere d'arte, supereroi

Supereroi nel 700, le opere d’arte originali di Sacha Goldberger

Film in uscita ottobre 2015, Hitman: Agent 47 trailer e trama

Film in uscita ottobre 2015: “Hitman: Agent 47”, trailer e trama