in ,

Mostre, Piero della Francesca ad Arezzo: apre il museo sensoriale

E’ stato inaugurato ad Arezzo il primo museo sensoriale dedicato a Piero della Francesca al cui interno sarà possibile visitare la mostra “Le età dell’oro – Riflessi di Piero della Francesca”, un omaggio al seicentesimo anniversario dalla nascita dell’artista.

La Galleria Bruschi ad Arezzo ha inaugurato il museo sensoriale dedicato a Piero della Francesca, in occasione dei 600 anni dalla sua nascita: ubicata di fianco alla Basilica di San Francesco in cui sono custoditi gli affreschi de “La leggenda della Vera Croce di Piero”, la galleria propone l’innovativa mostra “Le età dell’oro – Riflessi di Piero della Francesca”. A differenze degli allestimenti più tradizionali, lo spazio museale aretino propone un mi tra virtuale e reale grazie alle proiezioni in 3D e a 18 milioni di pixel delle immagini delle opere di Piero della Francesca: lo spettatore avrà modo di ammirare anche i dettagli più piccoli delle opere dell’artista romantico grazie ai 190 mq di superficie di proiezione.

L’allestimento è stato ottenuto grazie ad un lungo e delicato processo di videomapping che ha permesso quindi di poter ammirare la mostra in un’unica immagine su una superficie continua di 22×7,5 metri: ai visitatori verrà dato quindi modo di ammirare alcune tra le opere più importanti dell’artista romantico quali la Sacra conversazione della Pinacoteca di Brera, la Madonna di Senigallia, la Maddalena, la Resurrezione, la Madonna della Misericordia ed ovviamente la Leggenda della Vera Croce. Sino al 9 Ottobre, infine, verrà messo in mostra anche il ritratto su tavola di San Francesco di Margaritone di Arezzo, solitamente esposto ai Musei Vaticani.

Uomini e Donne Gemma Galgani

Uomini e Donne: Gemma Galgani Facebook, enorme successo con i video in diretta

Che tempo che fa ospiti

Charlize Theron età, 41 anni per la bellissima ‘Aileen’: 5 film da non dimenticare