in ,

Mostre Torino, “Boldini guarda Van Dick”: bambini nel tempo alla Galleria Sabauda

Grande programma di mostre a Torino dove ha aperto al pubblico “Boldini guarda Van Dick. Bambini nel tempo“: sino all’8 Gennaio 2017, a confronto due tra le più celebri tele di Antoon Van Dyck e Giovanni Boldini.

Dopo il successe di “Venere contro Venere”, la Galleria Sabauda di Torino torna ad animare lo “spazio dei confronti” con “Boldini guarda Van Dick”. In mostra una delle opere più celebri dell’autore fiammingo ovvero il ritratto del principe Carlo, della principessa Maria e di Giacomo, duca di York, figli del re d’Inghilterra Carlo I Stuart messa a confronto con il ritratto di uno dei due figli del diplomatico cileno Ramón Subercaseaux Vicuña di Giovanni Boldini.  Nello spazio dei confronti, quindi, un vero e proprio dialogo tra l’olio su tela fiammingo del 1635 – già proprietà della Galleria Sabauda – e il dipinto italiano del 1891 in prestito dalle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara: lo scopo è quello di interrogarsi su come fissare su tela l’inafferrabile vivacità dell’infanzia.

Come si legge in una nota dei Musei Reali di Torino, “Gli accordi cromatici di Boldini, giocati sui toni del bianco, del nero e del grigio, si ispirano alla grande ritrattistica fiamminga del Seicento e in particolare alla pittura di Van Dyck, conosciuta e studiata durante i soggiorni in Olanda e in Inghilterra. L’altezza dei due maestri emerge anche nella sottile sensibilità dell’introspezione psicologica: lo sguardo profondo e penetrante del futuro re Carlo II fissa intensamente lo spettatore, al pari di quello noncurante e sbarazzino del giovane cileno. Una curiosa somiglianza accentuata dal comune taglio della frangetta.”. Per info, www.museireali.beniculturali.it.

Seguici sul nostro canale Telegram

Salerno bombola di gas esplosione

Milano: esplosione in un bar del centro, 10 feriti

concorso polizia municipale piacenza

Los Angeles: 18enne afroamericano ucciso dalla polizia dopo inseguimento