in , ,

Mostre Varese, Robert Wilson a Villa Panza: date, biglietti e orari dell’esposizione

“Robert Wilson for Villa Panza. Tales”, è questo il nome della mostra che ha aperto ieri a Varese e sarà visitabile sino 15 Ottobre 2017 nella splendida e suggestiva Villa Panza, uno dei beni del FAI-Fondo Ambiente Italiano. Per l’occasione, Robert Wilson ha ideato un’esposizione densa e complessa che si snoda all’interno della villa e del suo parco con un’importante selezione di Video Portraits e un’installazione site specific dal nome “A House for Giuseppe Panza”.

Maestro del teatro contemporaneo ed eclettico artista visuale, Robert Wilson approda a Villa Panza con una raccolta delle sue migliori opere: il percorso espositivo è un continuo confronto tra il mondo classico e quello contemporaneo, una tensione in grado di far dialogare differenti epoche, accompagnata da una profonda sensibilità per la luce e per il tempo interiore. Il lavoro di Wilson riflette perfettamente anche la ricerca condotta da Giuseppe Panza di Biumo nell’elaborare sia temi individuali e legati al rapporto corpo-psiche sia universali, ripensati secondo un canone estetico che trasforma i grandi interrogativi etici in visioni perfette.

=> RIMANI AGGIORNATO SULLE MOSTRE ALLESTITE IN ITALIA

“Robert Wilson for Villa Panza. Tales” consta di due parti distinte: un’installazione pensata ad hoc per Villa Panza accoglierà i visitatori che accederanno alle sale della villa nelle quali potranno ammirare i Video Portraits, macchine tattili in lenta mutazione che amplificano le potenzialità narrative del ritratto avvicinandolo al racconto cinematografico, senza perdere però la fissità che caratterizza il ritratto pittorico. Il classico che incontra e si scontra con il contemporaneo grazie anche ai protagonisti dei video: oltre ai progetti con Brad Pitt e Robert Downey Jr, viene presentato per la prima volta in Italia il poderoso lavoro fatto nel 2013 con Lady Gaga. L’icona pop, celebre per le sue eclettiche performance, posa infatti rappresentando tre grandi capolavori dell’arte classica quali Mademoiselle Caroline Rivière (1806) di Jean Auguste Dominique Ingres, La morte di Marat (1793) di Jacques-Louis David e la Testa di San Giovanni Battista. “I Video Portraits sono come una finestra in una stanza puoi guardare fuori e vedere un’immagine. Quando torni, magari un’ora dopo e guardi nuovamente fuori, l’immagine può forse essere leggermente cambiata, o per la luce o per il vento” ha spiegato Robert Wilson. La mostra è aperta tutti i giorni, tranne i lunedì non festivi, dalle 10 alle 18: il costo del biglietto a tariffa intera è di 13 euro, salvo eventuali riduzioni. Per tutte le info sulla mostra consultare il sito www.villapanza.it.

Foto: Villa Panza – Robert Wilson, ‘Lady Gaga. Mademoiselle Caroline Riviere’ 2013, Foto Sergio Tenderini
© FAI – Fondo Ambiente Italiano

nara

Chiara Biasi vs Wanda Nara Instagram: tra Icardi e Simone Zaza è lotta a colpi di regali

dove vedere Nishikori Murray

Andy Murray tennis ATP: chi è il nuovo numero uno del ranking