in ,

Moto GP Ducati 2017, nuova moto presentazione: data e orario, info diretta

Venerdì 20 gennaio 2017 a partire dalle ore 10.30 ci sarà la presentazione ufficiale del team Ducati 2017 per la prossima stagione di MotoGP. Ad annunciarlo è stata stesso la casa di Borgo Panigale tramite un post su Twitter. In occasione dell’evento ci sarà una diretta video streaming che potranno seguire tutti i tifosi ed appassionati delle due ruote collegandosi sul sito ufficiale della Ducati.

Moto GP Ducati presentazione team: Lorenzo e Dovizioso insieme sulla nuova Desmosedici GP17

Sia Jorge Lorenzo (ex pilota Yamaha) che Andre Dovizioso saliranno a bordo dell’attesissima nuova Desmosedici GP 17 anche se, molto probabilmente, non sarà la stessa moto che utilizzeranno nei prossimi test e in gara durante la stagione. Così facendo le varie scuderie cercano di non svelare i propri prototipi agli occhi della concorrenza, che è sempre lì pronta in agguato. La rossa Ducati in questa nuova stagione cercherà di puntare al vertice e di essere super competitiva per la lotta al titolo mondiale, che sarà difficile vincerlo ma non impossibile. L’acquisto del pilota spagnolo è stato deciso proprio in virtù di una possibile conquista del Mondiale, che manca ormai dal 2007 con la vittoria dell’australiano Casey Stoner.

Programma test pre-stagionale Ducati

Ricordiamo che il 20 gennaio ci sarà la prima sessione dei test per la stagione 2017 di MotoGP, con tre giorni sul circuito di Sepang, in Malesia, per testare la nuova Desmosedici GP17. Il 15 febbraio la rossa di Borgo Panigale si sposterà in Australia sul bellissimo circuito di Phillip Island. Gli ultimi test stagionali avranno luogo a Losail, in Qatar, dal 10 al 12 marzo. Il 17 marzo sullo stesso circuito andrà di scena il primo gran premio stagionale.

Seguici sul nostro canale Telegram

Diretta Roma-PSG dove vedere in tv e streaming gratis

Udinese – Roma 0-1 video gol, sintesi e highlights Serie A: Nainggolan decide il match

Leonardo Da Vinci pedofilia e accuse omosessualita

Leonardo Da Vinci: l’ombra della pedofilia che infama da secoli, analizziamo le carte processuali