in

Moto Gp, ecco Danilo Petrucci uno squalo nel diluvio di Silverstone, al primo podio in carriera

Che il Gran Premio di Silverstone, dodicesima prova del Motomondiale, non sarebbe stata una gara come tutte le altre, Danilo Petrucci da Terni lo aveva capito già questa mattina durante il Warm Up. Il classico temporale inglese si è infatti abbattutto sul circuito di Silversrtone quando i piloti stavano effettuando i test pre gara. La pioggia ha completamente stravolto quanto avevano detto le qualifiche, Rossi primo, Petrucci secondo, soltanto quinto Jorge Lorenzo. Alle ore 14.00 sulla griglia di partenza, però, Petrucci partiva dalla diciottesima casella, mantenendo nel cuore la convinzione che con un pò di pioggia qualcosa sarebbe potuto accadere.

La pioggia è arrivata, puntuale, quando i piloti stavano effettuando il giro di formazione. E così partenza posticipata di 25 minuti e meccanici costretti a riavviare le procedure di partenza. Mentre Rossi, Marquez e Lorenzo battagliavano per le prime posizioni, Danilo Petrucci dal fondo dello schieramento cominciava la sua rimonta. Piano piano che i piloti alle sue spalle diventavano sempre di più, Petrucci andava sempre più veloce. La svolta arriva quando in soli 2 giro il 24 enne in sella alla Ducati Pramac fa secco prima Daniel Pedrosa e poi Jorge Lorenzo.

Quando Marc Marquez è finito a terra Rossi ha rallentato convinto del suo distacco nei confronti del terzo. Quel terzo era proprio Petrucci che ogni giro che passava vedeva avvicinarsi la sagoma blu di Valentino. Ci ha provato Danilo, ma poi per sua stessa ammissione, si è reso conto della difficoltà dell’impresa. “Prima dell’ultima curva – ha raccontato Petrucciho cominciato a ridere, rido ancora perché non mi rendo cosa ho fatto. Ho cercato di spingere per raggiungere Valentino, ma poi la pioggia è aumentata di intensità.” Così Petrucci con il suo primo podio in carriera in Moto Gp (la sua ultima vittoria risale al 2011 in SuperStock) completa una splendida tripletta italiana a Silverstone.

Asti rapina mortale ucciso il titolare

Rapina a Napoli: lutto cittadino, caccia ai killer

Fiorentina News

Calciomercato Fiorentina News: Joaquin è più vicino al Betis