in

Moto Gp, Iannone “Benvenuto Lorenzo”, Jorge “Dovevo cambiare”

L’ufficialità del passaggio del campione del mondo di Moto Gp, Jorge Lorenzo, alla Ducati potrebbe sconvolgere gli equilibri della stagione in corso. In casa Ducati, ha parlato Andrea Iannone, candidato numero uno a lasciare il posto a Lorenzo, soprattutto dopo l’incidente con Dovizioso in Argentina. Iannone, però, alla vigilia del Gran Premio di Jerez si dice sereno e ha voglia di ripartire dal terzo posto conquistato in Texas. “Non nascondo che sono state settimane difficili – ha detto Iannone ai microfoni della Gazzetta dello Sport – ma la squadra mi ha appoggiato e in America ho reagito bene”.

Un commento poi sull’imminente arrivo di Lorenzo in Ducati, per cui uno tra Iannone e Dovizioso dovrà dire addio alla Rossa: “Per me, che arrivi Lorenzo è bellissimo. A prescindere da chi resterà. La Ducati merita di puntare in alto e Lorenzo non può che essere il pilota adatto. Dal canto mio penso di aver dimostrato il mio potenziale e sono certo di poter dare il mio contributo per rendere vincente la Ducati.”

Anche Jorge Lorenzo, alla vigilia del quarto appuntamento del Mondiale Moto Gp ha voluto rilasciare le prime dichiarazioni da pilota Ducati: “Avevo bisogno di nuovi stimoli, di nuovi obiettivi per tenere sempre alta la mia ambizione. Sarò sempre grato alla Yamaha, ho ottenuto molto di più di ciò che ho sempre sognato. Adesso però sono concentrato su Jerez, finalmente si torna in Europa!”

Curva Sud Milan

Milan – Carpi dove vederla, orari diretta tv e streaming gratis

Olimpiadi Rio 2016 terrorismo

Olimpiadi Rio 2016, la torcia olimpica parte oggi da Olimpia