in

Moto Gp, il commissario di gara sullo scontro Rossi-Marquez: “Non era un calcio”

Tra i tanti pareri e analisi che si sono susseguiti nei giorni successivi allo scontro Rossi-Marquez di Sepang, arrivano le prime parole di uno dei commissari di gara che ha giudicato quanto accaduto in pista decidendo per la sanzione a Valentino. Ricordiamo che il Dottore partirà ultimo a Valencia, gara in cui ha confermato la sua presenza poco fa tramite il suo profilo Twitter.

Javier Alonso ha spiegato alla stampa spagnola l’episodio e l’entità della sanzione, sostenendo in parte la tesi di Rossi secondo la quale Marquez avrebbe corso per favorire il connazionale Lorenzo; il commissario di gara avrebbe sottolineato come sia inspiegabile l’accanimento di Marc per la lotta al terzo posto. Di seguito vi riportiamo alcune delle sue dichiarazioni tratte da Gazzetta dello Sport:

“Dalle immagini che abbiamo visto afferriamo solo che Valentino allarga la traiettoria per cercare di spingere Marquez fuori pista, Marc allora gira la sua moto verso quella di Valentino, ed è a quel punto che Rossi si muove; ma non è un calcio. Non comprendiamo l’atteggiamento di Marquez che lotta a coltello per la terza posizione. Marc non fa nulla di illecito, ma spinge la situazione a un limite che ha poco senso e perciò Rossi fa quello che fa, seppure non sia giustificabile.”

Roberto Soriano calciomercato Inter

Calciomercato Sampdoria news: il Milan punta Roberto Soriano

dieta della luna funziona, dieta della luna fasi lunari 2015, dieta della luna di un giorno, dieta della luna menu, dieta della luna opinioni,

Dieta della luna: come funziona, il menù e perché non seguirla