in

Moto GP, Jerez: Lorenzo è tornato “magnifico”, Marquez e Rossi sul podio

Lorenzo torna a dominare come ai bei vecchi tempi e vince il GP di Spagna. Il maiorchino ha comandato per tutto il week end e sembra, soprattutto, aver trovato la giusta quadratura mentale e un buon feeling con la Yamaha. Jerez, insomma, ha consegnato al mondiale un protagonista in più, Jorge Lorenzo. Vittoria dalla pole per Lorenzo e primo podio stagionale davanti a Marquez e Rossi, che hanno duellato a distanza. Battuta di arresto per la Ducati, che non è riuscita a confermare quanto di buono aveva fatto vedere nelle prime uscite della stagione. Iannone, partito dalla prima fila, è arrivato 6° e Dovizioso addirittura 9°.
Jorge Lorenzo ha dominato per tutto il week end, dimostrando uno stato di forma pazzesco, nulla a che vedere con le settimane passate. Probabile abbia inciso l’annuncio, arrivato venerdì, della sua permanenza in Yamaha anche per il 2016, oppure è bastata la semplice consapevolezza di non poter più accampare scuse e di trovarsi già a un punto di non ritorno per le sua ambizioni mondiali. In ogni caso Lorenzo è tornato. L’intera MotoGp ha ritrovato un campione e ne guadagna di certo lo show.
Marquez e Rossi hanno completato il podio del GP di Jerez e entrambi possono ritenersi soddisfatti.
Marquez soltanto pochi giorni fa era stato operato al mignolo della mano sinistra ed è riuscito ad ottenere il massimo da una gara che si presentava assai complicata. Il campione del mondo in carica ci ha provato, soprattutto all’inizio, ma Lorenzo oggi era impossibile da prendere; Marquez così si è accontentato della seconda piazza e di rosicchiare qualche punto a Valentino Rossi, il leader del mondiale. Ora lo spagnolo è a -26 dal pesarese. Rossi, dal canto suo, non è riuscito a compiere un’altra storica rimonta, ma ha comunque raddrizzato un week iniziato con qualche difficoltà. Il numero 46 è risalito dal 5° posto in griglia fino al 3°, conquistando il podio numero 200 in carriera, l’unico di sempre a raggiungere questa quota. Numeri impressionanti, ma non per Rossi, che da metà gara in poi ha iniziato la caccia a Marquez, che però non ha fruttato il sorpasso sperato. In ogni caso Valentino torna a casa con un margine molto più ampio nel mondiale sul primo inseguitore: è sempre Dovizioso, ma a ora scivolato a 15 punti. Da segnalare una buona gara per Crutchlow, 4°, e Pol Espargaro, 5°.

Seguici sul nostro canale Telegram

Verissimo anticipazioni

Verissimo: scontro in diretta tra Silvia Toffanin e Anna Oxa

Amici 14 anticipazioni quinta puntata Serale

Amici 14 anticipazioni quinta puntata Serale del 9 Maggio 2015: duetto fra Francesco Renga ed Elisa