in

Lorenzo si prende la pole a Jerez, Marquez 2°, Rossi 5°

Jorge Lorenzo è davvero tornato. Dopo aver dominato le prove libere lo spagnolo della Yamaha ha conquistato infatti la pole del GP di Spagna, sulla pista di Jerez, stracciando il record della pista. Lorenzo, fresco del rinnovo con la Yamaha, ha fermato il cronometro sul 1’37″910 e ha dimostrato un ritmo gara impressionante. Seconda piazza per Marc Marquez, staccato di 390/1000; il campione del mondo in carica non sembra accusare particolare fastidio al mignolo della mano sinistra operato pochi giorni fa e sarà sicuro protagonista nella gara di domani.

Terza posizione in griglia per Iannone, con la prima delle Ducati, staccato da Lorenzo di 558/1000. Quarto tempo per Pol Espagaro (Yamaha Tech 3) e quinto per Valentino Rossi, staccato di 722 millesimi dal compagno di squadra, Lorenzo; Rossi sembra comunque in ascesa rispetto alle altre sessioni ed è pronto per difendere la prima posizione nel mondiale. A chiudere la seconda fila Aleix Espargaro con la Suzuki. Solamente ottavo Dovizioso, in sella alla sua Ducati; l’italiano è sembrato meno in palla rispetto alle ultime uscite. Undicesima piazza per Petrucci sulla Pramac Racing. L’impressione per la gara di domani è che sarà davvero dura per tutti fermare Jorge Lorenzo.

In precedenza avevano superato la Q1 i due piloti della Ducati Pramac, Danilo Petrucci (1’39″250) e Jonny Hernandez (+0″177), mentre erano rimasti tagliati fuori Barbera (+0″319) e Vinales (0″353). Discreto quinto tempo per Bautista con l’Aprilia (+0″362), con il compagno di scuderia Melandri ultimo a 2″, preceduto pure da De Angelis.

Elena Ceste ultime news

Elena Ceste news: chi è l’amico di Michele Buoninconti indagato per minacce

Napoli – Milan: probabili formazioni e ultime notizie