in

Moto Gp, Jorge Lorenzo sul biscotto spagnolo: “E’ Rossi che ha ricevuto aiuti in gara”

Jorge Lorenzo si è laureato campione del Mondo a Valencia e nonostante sia calato il sipario sulla stagione di Moto Gp 2015 non si placano le polemiche; si susseguono ancora in questi giorni le dichiarazioni di piloti su quanto accaduto nelle ultime gare e tra le tante opinioni c’è anche quella del maiorchino iridato per la quinta volta che vuole dire la sua sul presunto “biscotto spagnolo”.

Secondo il pilota della Yamaha infatti non ci sarebbe stato nessun biscotto, o meglio il biscotto l’avrebbero messo in piedi Valentino Rossi e gli altri piloti italiani che l’avrebbero a suo dire aiutato nella rimonta che poi si è rivelata vana; Lorenzo poi apre anche alla possibilità di avere Marc Marquez come compagno di squadra. Di seguito alcune delle sue dichiarazioni tratte da Gazzetta dello Sport:

“Valentino mi accusa di essere stato aiutato da Marquez e Pedrosa, ma alla fine, gli unici che avevano chiaramente detto che avrebbero aiutato Valentino sono stati i piloti italiani. E davvero in gara hanno fatto chiaramente passare Rossi. Marquez come compagno di squadra? Mi piacerebbe, con Valentino Rossi abbiamo una grande squadra in Yamaha. Non è un mio amico, ma il mio rivale, ma non è un nemico, perché io non ho mai avuto nemico.”

Moto Gp Misano

Moto Gp, Jorge Lorenzo va a fuoco sulla sua Yamaha durante i festeggiamenti

Emirates Airlines assunzioni 2015

Emirates lavora con noi 2015: ecco le date delle selezioni a dicembre