in

Moto Gp, Lorenzo e Ducati sempre più vicini, a giorni attesa l’ufficialità

Archiviato il secondo appuntamento del mondiale Moto Gp, in cui nè Jorge Lorenzo nè la Ducati hanno fatto una grande figura, è già tempo di pensare al futuro. Una visione di breve termine induce a pensare al prossimo Gran Premio, che si svolgerà questo weekend in Texas (condizioni meteo permettendo). Mentre una visione più lungimirante spinge a guardare già alla prossima stagione di Moto Gp, nonostante siano trascorse appena due gare.

Il mercato piloti potrebbe presto scatenarsi e la scintilla potrebbe scattare proprio dall’ufficialità del passaggio di Jorge Lorenzo in Ducati. L’offerta proposta dalla casa di Borgo Panigale da 12 milioni di euro a stagione è stata giudicata positiva, così come il progetto della nuova Desmosedici l’attuale campione del mondo della Moto GpLorenzo sembrerebbe dunque deciso a dire sì alla Ducati e l’ufficialità dovrebbe arrivare nelle prossime settimane tra il Gp di Austin e il Gp di Jerez.

Fondamentale nella decisione di Lorenzo è la presenza dell’ingegnere Gigi Dall’Igna (direttore tecnico e generale della Ducati), fondamentale nella crescita del giovane Jorge. I due, infatti, hanno lavorato fianco a fianco alla Derbi e alla Aprilia, ai tempi in cui Jorge Lorenzo trionfava in 250.

fabrizio bracconeri twitter frase shock

Fabrizio Bracconeri shock sul caso Regeni “Che c’è annato a fa in Egitto, che se stanno a ammazzà?”

ricetta elettronica scadenza nazionale fuori regione

Ricetta elettronica nazionale, scadenza e fuori regione: ecco come funziona