in

Moto Gp, Lorenzo lancia una frecciatina alla Yamaha

Jorge Lorenzo, campione mondiale in carica Moto Gp, sembra essere sempre più lontano dalla Yamaha. Il pilota maiorchino sarebbe infatti in procinto di accettare l’offerta della Ducati, firmando un contratto stellare da 12 milioni di euro. Nell’attesa della prossima stagione di Moto Gp, però, Lorenzo prova a recuperare il terreno perduto nei confronti di Marc Marquez. Il secondo posto in Texas è stato un miglioramento rispetto allo 0 nella casella del Gp d’Argentina.

A distanza di due giorni dall’ultimo Gran Premio, Lorenzo ha voluto lanciare una frecciatina neanche troppo velata al suo attuale team, lasciando intendere quale potrebbe essere il suo futuro in Moto Gp: Il mio futuro dipende dalle ambizioni della Yamaha – ha fatto sapere Jorge Lorenzo – bisogna capire se c’è il desiderio e l’ambizione di migliorare durante questa stagione di Moto Gp. La Honda sembra essere in miglioramento costante.”

“Il nostro punto debole è l’elettronica, se riusciamo a migliorare in Europa possiamo recuperare punti. La Yamaha ha iniziato molto bene e ha mantenuto quella moto, la Honda invece ha iniziato male e si sta avvicinando. Andrebbe migliorato anche la sensazione che si ha con queste nuove gomme. La caduta in Argentina – ha concluso Lorenzo – ha avuto un brutto sapore. Sarà importante portare a termine tutte le gare, farò in modo che quella sia stata la mia unica scivolata, anche se sarà molto difficile.

massive attack

Massive Attack tour 2016, concerti in Italia: date e prezzi

marco carta e jonas gossip

Isola dei Famosi 2016, Jonas Berami e Marco Carta flirt? Selvaggia Lucarelli attacca madre dell’attore