in

Moto Gp, Lorenzo si scusa per il gesto sul podio di Sepang

Alla vigilia delle prime prove sul circuito di Valencia, ultima gara del mondiale di Moto Gp, e della sentenza del Tas che ha respinto il ricorso di Valentino Rossi sulla penalizzazione in griglia, lo stesso Valentino, Marc Marquez e Jorge Lorenzo hanno rilasciato le prime dichiarazioni ufficiali in vista della gara. Proprio quest’ultimo è tornato a parlare, anche se brevemente, di quanto successo sul podio di Sepang.

Le immagini infatti avevano inchiodato il pilota spagnolo della Yamaha che mostrava un pollice verso nel momento in cui Rossi riceveva il trofeo per il terzo posto conseguito in gara; il gesto, che ha fatto il giro del mondo, ha evidenziato mancanza di sportività da parte del maiorchino che, nonostante la sua idea su quanto successo nello scontro Rossi-Marquez, non avrebbe dovuto fare nulla di tutto ciò.

Oggi il passo indietro, con Lorenzo che ha chiesto scusa per il pollice verso sul podio, senza aggiungere tuttavia nient’altro riguardo le successive dichiarazioni e il suo tentativo di intervento al Tas:Dico solo che ho sbagliato a fare il gesto del pollice verso sul podio quando veniva premiato Rossi, chiedo scusa perché non è un esempio di sportività. Ma a parte questo non ho altro da aggiungere”.

gianni alemanno news

Gianni Alemanno: chiesto rinvio a giudizio per corruzione e finanziamento illecito

Ponte dell'Immacolata 2015 con i bambini: dove andare in Italia, offerte e idee

Ponte dell’Immacolata 2015 con i bambini: dove andare in Italia, offerte e idee