in

Moto Gp, Marc Marquez denuncia le Iene: ecco il comunicato del pilota

Si è conclusa con una denuncia la vicenda che venerdì ha visto come protagonisti Marc Marquez, la sua famiglia e i due inviati de Le Iene Stefano Corti e Alessandro Onnis; il pilota ha presentato formale denuncia verso i due che ieri si erano recati presso la sua abitazione in Spagna per consegnargli una specie di “premio” per quanto accaduto lo scorso week end sul circuito di Sepang.

Corti e Onnis erano stati aggrediti, le loro telecamere distrutte e le schede di memoria requisite dalla famiglia Marquez e nel corso della colluttazione anche lo stesso pilota sarebbe rimasto coinvolto e ferito; per spiegare le motivazioni della denuncia, l’entourage dello spagnolo ha pubblicato un comunicato che vi presentiamo qui di seguito, tratto da Gazzetta dello Sport:

“Ieri ci sono stati alcuni sfortunati eventi a Cervera. Un gruppo di persone è arrivato alla casa del pilota e ha rivolto una serie di insulti, con determinate azioni umilianti e ridicole verso il pilota e arrivando anche a spingere e aggredire i suoi parenti più stretti. Data la gravità dell’azione, questi atti sono stati denunciati e seguiranno il normale svolgimento di un procedimento penale nei confronti di tali persone. Il rappresentante del pilota, Emilio Alzamora, date le circostanze, riportando i fatti chiede ‘le azioni di questo tipo non si ripetano oltre al meritato rispetto sia a Marc e alla sua famiglia.”

Pino Insegno e Paola Perego

Domenica In anticipazioni: ecco tutti gli ospiti di Massimo Giletti, Paola Perego e Salvo Sottile

Isis minaccia

Aereo russo precipitato nel Sinai, l’Isis rivendica: “Lo abbiamo abbattuto noi”