in

Moto Gp, nel 2017 in scadenza tutti i big: cosa succederà?

La stagione 2015 di Moto Gp si è conclusa con le polemiche e con una vera e propria corrida nelle gare finali, con la stagione 2016 che al momento è attesa più per capire quali saranno i rapporti tra Jorge Lorenzo, Valentino Rossi e Marc Marquez che per le gare in pista in se. Nei paddock e negli uffici dei manager però già si guarda con insistenza alla stagione 2017.

Sarà proprio in quel momento infatti che gli equilibri in Moto Gp potrebbero cambiare del tutto: i piloti delle big andranno tutti in scadenza contrattuale, dai due piloti Honda Marc Marquez e Dani Pedrosa, a quelli della Yamaha Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, passando per gli italiani della Ducati Andrea Dovizioso e Andrea Iannone.

Non ancora è chiaro chi rimarrà in sella alla propria moto e chi cambierà scuderia: le frizioni e le polemiche di questa stagione potrebbero cambiare le carte in tavola, con il campione del mondo Lorenzo che potrebbe guardarsi intorno, magari proprio in direzione Honda. Da capire poi cosa farà Rossi, che avrà un’altra stagione sulle spalle. Discorso aperto invece per le Ducati che finalmente paiono aver trovato un equilibrio con in sella Dovizioso e Iannone.

Pakistan kamikaze strage india morti

Strage in India, treno contro minibus: morti e feriti, coinvolti bambini

Pd, morto Antonio Luongo: malore per il segretario Pd della Basilicata