in

Moto Gp, Valentino Rossi news: “Non è ancora finita”

Messo alle spalle il Gran Premio di Aragon e a due settimane da quello di Motegi, Valentino Rossi è tornato a parlare della lotta al titolo mondiale, che lo vede in ritardo di 52 punti da Marc Marquez con quattro gare ancora da correre. Il Dottore, intervistato da Speedweek.com, ha dimostrato di credere ancora nella rimonta mondiale, lasciando ancora aperta una porta alla speranza. La vittoria di Marquez ad Aragon sembrava aver definitivamente tagliato le gambe al Dottore, apparso visibilmente abbattuto sul podio ma, stando alle sue parole le impressioni sono ben diverse.

“Adesso ci saranno tre piste molto sorprendenti (Motegi, Phillip Island e Sepang n.d.r.) dove la Yamaha va forte e io sono sempre andato bene- ha commentato Valentino Rossi, che comunque non si illude riguardo alla possibile rimonta sul rivale – spero di poter lottare per le vittorie. Adesso, con 52 punti di ritardo, è molto difficile pensare di poter vincere il titolo. Ma dobbiamo cercare di rimanere concentrati e provare a vincere tutte le quattro gare che sono rimaste. Non è finita finché non lo dice la matematica.”

Sono dunque ancora 100 i punti in palio nelle ultime quattro del mondiale Moto Gp. Oltre alle tre piste citate in precedenza, in cui si correrà tra il 16 e il 30 ottobre, si dovrà correre anche a Valencia, atto conclusivo del Mondiale in programma il 16 novembre. Nella lotta al titolo pesano parecchio i tre ritiri collezionati in Texas, al Mugello e in Olanda, mentre Marquez è sempre andato a punti. Lo spagnolo è in una posizione di chiaro vantaggio rispetto a Valentino Rossi, al numero 93 basterà infatti arrivare almeno quarto nelle ultime quattro gare per avere la certezza matematica del titolo mondiale.

Seguici sul nostro canale Telegram

isabella noventa news processo

Isabella Noventa ultime notizie: nuovo indizio aggrava posizione Freddy Sorgato

lavorare nel digitale offerte ottobre 2016

Lavorare nel digitale per il Governo: ecco le posizioni aperte e come candidarsi