in ,

Moto GP Valentino Rossi Yamaha 2017: “10° titolo? Veloci subito, poi si vedrà”

E’ un Valentino Rossi possibilista ma che non si sbilancia troppo quello che ha parlato oggi alla presentazione della Yamaha per il campionato 2017 di Moto GP. Al Dottore è stato inevitabilmente chiesto del 10° titolo, successo che consentirebbe al pilota pesarese di diventare una vera e propria leggenda, e la guida della casa di Iwata non ha voluto lanciare grandi proclami circa la rincorsa al titolo 2017, facendo comunque intendere che si tratta di un obiettivo concreto.

“Conta essere competitivi e fare buone gare, stare concentrati e sempre forti per il campionato non si possono fare previsioni, le prime gare serviranno per conoscere il potenziale. L’importante sarà essere competitivi ogni singola domenica.” Per la corsa al decimo titolo ci sarà un’ostacolo in più quest’anno: Maverick Vinales, nuovo compagno di squadra di Rossi in Yamaha, che ha dimostrato di avere i numeri per fare bene.

“Purtroppo per me ha dimostrato di essere subito molto veloce, mi ha molto impressionato. Penso che faremo un bel lavoro per il team. Cercherò di rubargli dei segreti per capire qualcosa della sua velocità.” Qualche commento poi anche sulla nuova moto, svelata in anteprima proprio oggi a Madrid. “La nuova moto l’ho scoperta nei primi test dopo Valencia e mi sono reso conto che ha un ottimo potenziale” Queste le parole di Valentino Rossi, riportate da Gazzetta dello Sport.

Cronaca, Carabinieri finti tentano la rapina ma finiscono in manette

ALTO ADIGE VALANGA 2 MORTI E 1 FERITO

Maltempo Italia oggi: allarme valanghe, ecco dove