in

Motocross delle Nazioni 2016 Maggiora, presentato l’evento a Milano: Tony Cairoli a caccia del titolo

E’ iniziato ufficialmente il conto alla rovescia in vista del Motocross delle Nazioni 2016, settantesima edizione della manifestazione a squadre delle due ruote; ad ospitare il Monster Energy FIM Motocross of Nations 2016 sarà Maggiora Park di Maggiora (Novara) dove i centauri si daranno battaglia il 24 e 25 settembre prossimi, a 30 anni di distanza dall’edizione del 1986 ospitata proprio sul circuito piemontese.

Il 27 giugno l’evento è stato presentato all’Unicredit Tower a Milano; tra i grandi artefici del ritorno a Maggiora del Motocross delle Nazioni, Stefano Avandero e Paolo Schneider della società Schava che hanno investito nell’ammodernamento e nella rinascita dello storico circuito: “L’edizione del 1986 è stata incredibile ed è riconosciuta come una delle migliori gare di sempre – ha affermato Avanzerò – io non c’ero a organizzarla e dopo 30 anni è un orgoglio. Per realizzare questo sogno ci siamo spinti creare una società e abbiamo intrapreso questo percorso con tanta passione, per cui spero che lasceremo un segno indelebile nella storia di questo sport come lo ha lasciato l’edizione del 1986.” Gli fa eco Paolo Schneider:L’MXoN 2016 si presenterà come un grandissimo evento, c’è molta euforia all’interno del settore ed i Paesi che parteciperanno inseriranno il loro migliori piloti per portarsi a casa questo trofeo davvero speciale.” 

Le speranze del Motocross italiano saranno ancora una volta riposte nell’otto volte campione del mondo Antonio “Tony” Cairoli che guiderà la squadra italiana alla caccia del titolo“Il circuito di Maggiora è molto spettacolare e non vedo l’ora di studiarlo nei dettagli, al Motocross delle Nazioni si corre per la maglia dell’Italia e saremo a competere per uno stesso obiettivo. Andremo preparati al massimo proprio come per un mondiale e non nascondo la mia voglia di vincere con la squadra questa competizione che manca al mio e al nostro palmares da dieci anni quando la squadra italiana sali sul podio in Inghilterra.” Tutto è pronto dunque, non ci resta che aspettare che il rombo delle moto si faccia sempre più alto sul circuito di Maggiora per il Motocross delle Nazioni 2016.

elisabetta canalis padre morta

Striscia La Notizia, Elisabetta Canalis amarcord su Instagram: “Che ricordi quel 2000”

Wimbledon streaming

Tennis Wimbledon 2016 programma 1 luglio: ora diretta tv, streaming gratis