in

Motogp Assen, Danilo Petrucci: «Il nostro obiettivo è il podio»

Domani, 30 giugno 2019, ci sarà la gara ufficiale di Motogp in Olanda sul circuito di Assen. La gara di domenica sarà visibile in chiaro su Tv8 a partire dalle ore 14.00. Ieri, 28 giugno 2019, sono iniziate le prove libere e le sorprese sono state diverse. Petrucci, pilota della Ducati, è stato soddisfatto del terzo posto ottenuto nelle prove libere. Prove libere che purtroppo sono state lo scenario anche di un grave incidente. Il pilota della Honda Jorge Lorenzo si è fratturata la sesta vertebra e per questo salterà la gara di Assen. Oggi, 29 giugno 2019, ci sono state le prove 3. La terza sessione di prove libere chiude nuovamente con una Yamaha al comando. Fabio Quartararo svetta in questo turno seguito da  Danilo Petrucci e Maverick Viñales.

Leggi anche –> Moto2, Ekky Pratama cade alle prove: ha perso conoscenza

Danilo Petrucci:

Danilo Petrucci, soddisfatto dopo la prima giornata di prove sul circuito di Assen, ha rilasciato una lunga intervista. Il pilota ha dichiarato: «Sono contento della nostra prestazione, perché oggi siamo stati veloci fin dalle prime uscite del mattino. Purtroppo non sono riuscito a fare un giro perfetto, ma era più importante lavorare in funzione della gara e capire quali gomme utilizzare domenica. C’è ancora del lavoro da fare perché anche i nostri avversari sono competitivi, ma siamo lì tra i primi e pronti a dare battaglia. Abbiamo ancora margini di miglioramento dal punto di vista della ciclistica e dell’elettronica, ma stiamo già utilizzando delle soluzioni provate negli ultimi test, e questo mi rende fiducioso. Il nostro obiettivo per la gara resta quello di lottare per il podio». Dunque il motto di Danilo Petrucci è mai arrendersi. Andrea Dovizioso, suo compagno di squadra, la pensa un po’ diversamente. E’ anche lui molto ottimista ma: «Sicuramente siamo partiti con il piede giusto, ma è ancora presto per fare dei pronostici». Chi vincerà il Mondiale? Ancora è tutto da vedere.

Motogp le condizioni di Lorenzo

Jorge Lorenzo ieri, 28 giugno 2019, è caduto durante le prove libere. La caduta è stata spaventosa e il pilota si è fatto davvero molto male. Dal referto medico Lorenzo si è procurato una frattura stabile della sesta vertebra. Lorenzo sarà così costretto a saltare sia la gara di domani 30 giugno 2019 sia quella in Germania del 7 luglio 2019.  Angel Charte, medico del MotoGP, ha dichiarato ai microfoni di Skysport: «La frattura è stabile, ma è un tipo di lesione che merita attenzione. Lorenzo sarà visitato a Barcellona. Il recupero? Non sarà in tempi brevi, ma al momento non si può essere più precisi». Dunque per ora Lorenzo deve pensare solo a riposare e a tornare più forte di prima. Solo il tempo ci dirà se per lui il mondiale 2019 finisce qui o meno.

Leggi anche –> Moto gp, Jorge Lorenzo cade nelle prove di Assen: portato via in ambulanza

sea watch 3 guardia finanza

Sea Watch 3, sperona la Guardia di Finanza: attimi di terrore

Giulia De Lellis dedica romantica ad Andrea Iannone: fan in delirio