in

MotoGP Giappone: paura per De Angelis, brutta caduta nelle libere

Grande paura per Alex De Angelis, protagonista suo malgrado di una brutta caduta durante le prove libere del MotoGP del Giappone. Il pilota sammarinese è uscito di pista tra la curva 9  curva 10. E’ stato immediatamente trasportato all’ospedale Dokkio di Mibu in elicottero, dopo una rapida visita al centro medico. Fortunatamente il team di sanitari presenti in pista ha scongiurato il peggio, De Angelis della ART è cosciente e respira. Sospiro di sollievo per tutto lo staff, e non solo.

La sessione di prove ovviamente è stata interrotta con la bandiera rossa, appena è stato accertato che la situazione fosse sotto controllo, la gara è stata ripresa e portata alla fine. L’apprensione era nata proprio durante gli immediati soccorsi per la paura che il 31enne avesse sbattuto la testa, a conferma di ciò il dottore Michele Zasa della clinica mobile ha dichiarato che inizialmente De Angelis aveva perso conoscenza.

Già dopo essere stato trasportato al centro medico De Angelis stava tornando cosciente. Per motivi di privacy non posso essere più preciso, oltretutto il pilota deve ancora essere a ulteriori visite in ospedale, dopo gli aggiornamenti e la Tac daremo notizie sulle sue condizioni.” Queste le dichiarazioni a caldo del dottor Zasa. I primi referti dell’ospedale parlano di una contusione ai polmoni, alla schiena ed alle gambe. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente.

buoninconti cassazione

Elena Ceste ultime notizie: furiosa lite con Michele Buoninconti?

attacco terroristico Ankara autobomba

Turchia, attentato terroristico ad Ankara: almeno 40 morti, 100 i feriti