in

Moto GP, Le Iene aggredite a casa di Marc Marquez, ferito il pilota

Incresciosa disavventura per gli inviati delle trasmissione televisiva Le Iene, Stefano Corti e Alessandro Onnis, che ieri pomeriggio si erano recati in Spagna per consegnare al pilota di MotoGP, Marc Marquez, una coppa dal nome non troppo edificante “Coppa Minchia“. Secondo quanto riferito dagli stessi inviati del programma di Italia 1, quando i due hanno tentato di consegnare il premio, appositamente ideato per celebrare le “gesta” del pilota spagnolo a Sepang nei confronti di Valentino Rossi, è partita l’aggressione della famiglia di Marc Marquez.

–> ecco cosa è successo nell’ultima settimana dopo il Gp della Malaysia

Su Facebook, Corti e Onnis  hanno scritto: “Siamo arrivati nei pressi dell’abitazione dei genitori del pilota dove abbiamo incontrato Marc Marquez, suo padre, suo fratello e un loro amico. Quando abbiamo provato a consegnare la nostra coppa siamo stati aggrediti e nella colluttazione hanno rotto la telecamera e sottratto le schede video. Probabilmente volevano una coppa più grossa”. Dopo Stefano e Alessandro sono ricorsi alle cure mediche in ospedale per le lesioni riportate.

La notizia è stata ripresa da tutti i media spagnoli che però hanno dato una versione ben diversa da quella dei due inviati italiani. Il sito del giornale Marca ha riportato: “Marquez è stato vittima di uno sgradevole incidente con un gruppo di giornalisti italiani. E’ stato strattonato, spintonato e insultato all’interno della sua proprietà e si è ritrovato con dei graffi sul collo, come riportato da fonti della polizia. Marc è rientrato da una sessione di ‘dirt track’ con suo fratello e suo padre. Ad aspettarlo, davanti all’ingresso del parcheggio, c’erano Stefano Corti e Alessandro Onnis delle Iene con una telecamera. Dopo aver ricevuto il rifiuto di Marquez a essere intervistato, sono entrati nel parcheggio e hanno rotto contro un muro e per terra due bottiglie di spumante per simulare un podio. Il padre di Marc è uscito dall’auto, molto arrabbiato anche perché i giornalisti avevano un trofeo a forma di gigantesco apparato genitale, chiamato ‘Coppa di Minchia’, da consegnare al pilota spagnolo. A quel punto Marc ha chiesto ai giornalisti di uscire dalla sua proprietà ed è stato strattonato da un braccio, spintonato e preso per il collo. Marquez è rimasto ferito, anche se in maniera lieve. La famiglia del pilota ha quindi chiamato le forze dell’ordine che hanno detenuto i giornalisti e sequestrato le immagini. Marquez ha sporto denuncia”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Film in uscita novembre 2015, 45 anni trailer e trama

Film in uscita novembre 2015: “45 anni”, trailer e trama

fidanzati trovati morti a spilimbergo

Omicidio Melito Porto Salvo, parla il padre della 17enne: ” Non può essere un’assassina”