in

MotoGP: Lorenzo rischia di non correre, intanto Marquez è primo

Jorge Lorenzo rischia di dover saltare il GP America sul circuito di Austin, Texas. Dopo le prove libere, infatti, il pilota spagnolo si è recato al centro medico dove gli è stata diagnosticata una bronchite. Il maiorchino visibilmente provato e febbricitante, ha quindi lasciato il circuito per tornare in hotel a riposare, saltando anche il consueto incontro con i giornalisti :”E’ stata una giornata molto difficile per me – ha detto Lorenzo – Da questa mattina mi sento piuttosto male, la mia condizione fisica non è affatto buona. Ho avuto freddo e ho preso alcuni antibiotici. I medici mi hanno detto che è una bronchite e per questo soffro molto quando guido la moto. Abbiamo un sacco di lavoro da fare, ma prima di tutto ho bisogno di recuperare la condizione fisica. Speriamo di stare meglio, grazie ai farmaci e trattamenti dei medici».

Intanto la seconda sessione di prove libere si è chiusa con un chiaro segnale: Marc Marquez non ha alcuna intenzione di perdere ulteriore terreno nella corsa al titolo. Il campione del mondo ha fatto registrare il miglior tempo, dopo aver chiuso il primo turno, condizionato dalla forte pioggia, dietro alla Ducati di Dovizioso.

La pista di Austin si è asciugata nei secondi 45 minuti di prove e i tempi dei piloti si sono abbassati vertiginosamente. Nei minuti finali c’è stata una grande bagarre, che ha visto Marquez fermare il cronometro a 2’04″835. Dietro lo spagnolo si è piazzato Cal Crutchlow con la Honda LCR del team di Lucio Cecchinello, staccato di 327 millesimi. Terzo tempo per Andrea Iannone sulla sua Ducati, che sembra aver risolto i problemi del mattino e è risultato il più veloce fra i piloti italiani. In seconda fila la Suzuki di Aleix Espargarò. Quinto tempo, invece, per Andrea Dovizioso. Il forlivese, autore del miglior tempo al mattino su una pista completamente bagnata, questa volta è a 811 millesimi da Marquez, ma riesce comunque a stare davanti alla Yamaha di Valentino Rossi. Fuori dai primi dieci invece Lorenzo, che come detto è condizionato nella guida da una fastidiosa bronchite.

Il Segreto anticipazioni settimanali

Il Segreto anticipazioni settimanali 12-18 Aprile 2015: che fine ha fatto Maria?

Lewis Hamilton Monza

Formula 1, Gp Shangai: terza pole position per Hamilton, Vettel è terzo