in

MotoGp, Lorenzo: “Rossi riesce a modificare la realtà, in tanti gli hanno creduto”

La polemica scaturita dal finale drammatico del Mondiale MotoGp sembra destinata a non spegnersi mai. A quasi tre settimane dal decisivo Gran Premio di Valencia, il campione del mondo Jorge Lorenzo getta ancora benzina sul fuoco in una lunga intervista al quotidiano spagnolo Mundo Deportivo. L’intento dell’intervista è stato quello di celebrare il titolo di Lorenzo oltre che, ovviamente, tornare sulla polemica con Valentino Rossi. Solo Rossi può fare qualcosa per far diminuire la tensioneio non ho problemi con nessuno, lui è riuscito a modificare la realtà”.

“Sono convinto che la MotoGp non ne sia uscita bene dopo quanto successo – commenta Jorge Lorenzo – ma è possibile anche che abbia acquistato un po’ di popolarità in più. Anche se è brutto pensare che sia dovuto ai fatti di Sepang e non allo spettacolo che offriamo in pista.” A conferma che il rapporto con Valentino Rossi sia ormai incrinato, Lorenzo rincara la dose: “Noi non lavoriamo insieme. Entrambi siamo in sella a una Yamaha ma le moto sono diverse così come i meccanici. Andiamo in pista con l’obiettivo di battere tutti.

“Dopo le convinzioni che Valentino Rossi ha maturato, ci vorrà un po’ di tempo perché i rapporti con Valentino Rossi tornino come prima. Con la sua teoria sul “biscotto” è riuscito a influenzare tanta gente e una gran parte dei media, soprattutto italiani. Ma basta vedere le ultime 5-6 gare per capire che Marquez non mi ha aiutato per niente, altrimenti non mi avrebbe superato all’ultimo giro a Phillip Island.” L’unica certezza è che la prossima stagione di MotoGp sarà leggendaria.

vatileaks2 news

Vatileaks 2, Chaouqui e il Monsignore: Il Giorno pubblica chat scandalo: “S…a che ti passa”

parkinson sintomi cura

Parkinson sintomi e diagnosi precoce: arriva il bracciale smart che “predice” la malattia